Pallapugno, commenti e classifiche al 21 maggio

Ecco il punto dei campionati di pallapugno e le relative classifiche dei principali campionati dopo le partite del fine settimana appena trascorso, quello di domenica 21 maggio. 
Serie A Trofeo Araldica – Settima giornata

L’Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo è la prima vittima degli scontri diretti tra le tre capolista che non avevano ancora perso una partita dall’inizio del campionato di Serie A Trofeo Araldica. La quadretta cuneese di Federico Raviola è stata sconfitta 5-11 dalla Torronalba Canalese di Bruno Campagno. I canalesi mantengono così la leadership e l’imbattibilità, così come l’Araldica Castagnole Lanze di Massimo Vacchetto, che ha sconfitto 11-5 l’Araldica Pro Spigno del fratello Paolo. 
Sale al quarto posto in classifica la Clinica Tealdo Scotta Alta Langa: nel match di San Benedetto Belbo la quadretta di Davide Dutto supera 11-7 gli astigiani di Roberto Corino. Terzo punto stagionale per la 958 Santero Santo Stefano Belbo di Massimo Marcarino che espugna lo sferisterio di Dolcedo, imponendosi 4-11 con la Ristorante Flipper Imperiese di Daniele Grasso, ferma ancora al palo. Infine, torna a sorridere l’Egea Cortemilia: la formazione di Enrico Parussa batte 11-6 la Mondofood Acqua S.Bernardo Merlese di Andrea Pettavino, agganciandola in classifica. 
Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo-Torronalba Canalese 5-11

Egea Cortemilia-Mondofood Acqua S.Bernardo Merlese 11-6

Ristorante Flipper Imperiese-958 Santero Santo Stefano Belbo 4-11

Araldica Castagnole Lanze-Araldica Pro Spigno 11-5

Clinica Tealdo Scotta Alta Langa-Bioecoshop Bubbio 11-7


Serie C1 – Sesta giornata

La Torronalba Canalese è sempre più leader in Serie C1. La formazione di Marco Battaglino è imbattuta dopo la vittoria casalinga con il Centro Incontri di Danilo Rivoira, al termine di una gara a senso unico: 9-1 al riposo, 11-2 il finale. Secondo posto in classifica per la Mgm Surrauto Priocchese di Omar Balocco, che espugna lo sferisterio ligure di Diano Castello, battendo 4-11 gli Amici del Castello di Fabio Novaro Mascarello.
Primo punto della Don Dagnino di Germano Aicardi che, ad Andora, supera 11-5 la Banca d’Alba Olio Desiderio Ricca, in campo senza il battitore titolare, Tommaso Boffa, sostituito dal battitore della C2, Simone Rinaldi. Vittoria in rimonta della Daziano Lubrificanti Merlese di Andrea Daziano: dal 4-6 al riposo all’11-8 finale con i liguri del Taggia Imperiese di Giovanni Ascheri. Infine, la Salumificio Benese di Paolo Sanino vince 5-11 a Caraglio con la Credito Cooperativo Caraglio B di Enrico Vallati. Ha riposato il Credito Cooperativo Caraglio A di Francesco Isaia. 
Daziano Lubrificanti Merlese-Taggia Imperiese 11-8

Don Dagnino-Banca Alba Olio Desiderio Ricca 11-5

Torronalba Canalese-Centro Incontri 11-2

Amici Castello-Mgm Surrauto Priocchese 4-11

Credito Cooperativo Caraglio B-Salumificio Benese 5-11

Riposa: Credito Cooperativo Caraglio A


Serie C2 Girone A – Quinta giornata

Pro Mombaldone-Chiarlone Barbero Albese Young 6-11

Banca d’Alba Olio Desiderio Ricca-Agrimarket Terra Viva Neivese B 11-4


GIOVANILI

Juniores Girone B – Terza giornata

Virtus Langhe-Castagnolese 0-9

San Leonardo-Neivese 3-9

Valle Arroscia-Merlese 9-2
Allievi Girone A – Quarta giornata

Canalese A-Subalcuneo 8-2

Ricca-Alta Langa 3-8

Spes B-Valle Arroscia 6-8

Allievi Girone B – Quarta giornata

Canalese B-San Biagio B 2-8
Esordienti Girone B – Quarta giornata

Valle Arroscia-Araldica Castagnole A 7-0

Esordienti Girone C – Quarta giornata

Imperiese-Canalese 7-0
Pulcini Girone A – Terza giornata

Cortemilia B-Monastero Dronero 7-5

Pulcini Girone B – Terza giornata

Cortemilia A-Ricca 7-0

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…