Lerici premia il poeta olandese Cees Nooteboom

Domenica 11 settembre alle 17 consegna del Premio Alla Carriera nell’ambito del Premio di poesia “Lerici Pea”. La consegna avverrà a Villa Marigola (Centro Congressi Carispezia) di Lerici, dove il riconoscimento sarà assegnato al grande poeta e scrittore olandese Cees Nooteboom, recentemente definito dal New York Times “una delle voci più alte nel coro degli autori contemporanei”. Un nome che va ad aggiungersi a quelli di Mario Luzi, Attilio Bertolucci, Edoardo Sanguineti, Adonis, Yves Bonnefoy, H. Magnus Enzensberger, Juan Gelman, Seamus Heaney, Lawrence Ferlinghetti, Jesper Svenbro, Bella Achmadulina, François Cheng, Ismail Kadare, Márcia Theóphilo, Evgenij Aleksandrovič Evtušenko, Titos Patrikios, Agi Mishol, Amel Moussa, Tahar Ben Jelloun, solo per citare alcuni tra i premiati. Alla giornata di premiazione, presentata da Lucilla Del Santo, Presidente della 62ma edizione, saranno presenti le due case editrici che in Italia pubblicano l’opera di Cees Nooteboom: Einaudi, che ha appena dato alle stampe l’antologia di poesia “Luce ovunque”, in uscita il 6 settembre, e Iperborea, che cura la parte narrativa e che nel novembre 2015 ha pubblicato l’ultimo romanzo “Tumbas – Tombe di poeti e pensatori”. Saranno il giurato del “Lerici Pea” Massimo Bacigalupo e il traduttore ufficiale di Nooteboom in lingua italiana Fulvio Ferrari ad introdurre la giornata, prima di dare la parola al premiato, che dialogherà con loro e con il pubblico di Villa Marigola e, leggerà alcune delle sue poesie contenute nell’ultimo volume edito da Einaudi. Nel corso della premiazione, saranno distribuite 100 copie della consueta antologia del Premio “Lerici Pea”, edita da Interlinea.
All’inizio della cerimonia sarà omaggiata la figura di Valentino Zeichen, prezioso giurato del Premio “Lerici Pea” e illustre poeta italiano recentemente scomparso, a cui sarà attribuito un riconoscimento speciale per l’Opera Poetica, consegnato alla figlia Marta. Sarà Giuseppe Conte, celebre poeta e scrittore, a portare un ricordo del compianto letterato; successivamente, il noto attore spezzino Roberto Alinghieri, leggerà alcuni versi composti da Zeichen e alcuni estratti dal suo ultimo romanzo “La Sumera” (Fazi).

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…