Savona celebra Colombo e la scoperta dell’America 

Savona celebra la memoria di Cristoforo Colombo nell’anniversario della scoperta delle Americhe. E non poteva essere altrimenti visto che da tempo alcuni studiosi ritengono che il navigatore sia nato a Savona e non a Genova (che ovviamente difende la nascita del navigatore nella casa del centro storico ancora oggi meta di migliaia di turisti e studiosi). Di sicuro c’è il fatto che il padre di Cristoforo aveva un podere e una mescita di vino a Savona.. Questo il programma della manifestazioni prevista per mercoledì 12 ottobre a cura dell’associazione “A Campanassa”, con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Savona. Alle 10, al suono della Campanassa, è prevista una deposizione di corona d’alloro al busto del Grande Navigatore, con intermezzo musicale tratto dal Cancionero de Palacio in uso alla corte di Isabella di Castiglia a cura di “Pro Musica Antiqua”. Alle 10.15, nel Salone dell’Anziania, i saluti di Carlo Cerva, presidente de “A Campanassa”, e di Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona, seguiti dalla orazione “Savona Città di mare: l’industria e il commercio navali nel medioevo”, a cura di Stefano Roemer de Rabenstein. Alle 11 esecuzione del brano “Cristoforo Colombo” di Francesco Guccini, a cura di Ivano Nicolini. A concludere la giornata di iniziative, una visita al complesso del Brandale alle 16.30.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…