Savona, i cibi che fanno bene secondo Slow Food

Uno stile di vita slow che evidenzia come la declinazione dello slogan ben si sposa con ogni momento della nostra vita e non necessariamente limitatamente ai cibi e al beverage. Slow Food è nato per la difesa del piacere, e dove il piacere è salute e salute è piacere. Così la condotta Slow Food di Savona presenta il primo appuntamento dell’anno.

Spiegano: “’Il Gusto del benessere, affrontare l’Inverno: tecniche per equilibri semplici e naturali’” è lo slogan del nostro incontro proposto per il 24 gennaio con l’associazione Atma di Cogoleto che insieme tratteremo l’argomento presso il ristorante Piro Piro di Cogoleto. Alle 18 Alessio Cotena di Atma e Slow Food terrà una conferenza sul tema e nozioni di come conciliare in equilibrio e con attenzioni semplici e naturali il vivere in accordo con i ritmi stagionali prevenendo le malattie piu comuni. Al termine, alle 20, per chi vorrà continuare a stare con noi cena con il seguente menu: zuppetta al sapore d’oriente – fagottini di verza e zucca al cumino e zenzero – Tortino salato di porri – Crespelle di grano saraceno con verdure stagionali – strudel di mele.”

La quota di partecipazione è di 29 euro, soci slow e Atma 25 euro. Prenotazioni: Risto PiroPiro tel. 3476861802 Sarà un appuntamento dove verranno accennati i programmi slow del 2017 e gli obiettivi dell’associazione. Tra questi l’invito a partecipare alla conferenza del 30 Gennaio a Savona alle 18, ospiti del Casino di Lettura di Savona di Via Paleocapa 4, sul tema: “Biodersività e Sostenibilità nell’ottica di Slow Food” a cura di Vincenzo Ricotta di presentazione alla proiezione dell’opera tematica di Flavio Bado, già presentata all’Expo 2015.

Per info, tesseramento e utility tel. +39 335 381121.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…