Trekking guidato da Calvino sul Sentiero dei nidi di ragno

Domenica 21 maggio il Parco delle Alpi Liguri organizza il trekking “Al Passo della Mezzaluna con Calvino”, escursione e narrazione di episodi fra realtà e romanzo. Un trekking organizzato nell’ambito della giornata europea dei parchi.Il Passo della Mezzaluna, con la sua forma suggestiva, è l’ingresso del Parco delle Alpi Liguri, che qui registra il passaggio di alcune delle specie animali più interessanti del comprensorio: il lupo, il gallo forcello, il camoscio, l’aquila e la marmotta.Il valico si trova sulla Via Marenca, antica via di transumanza e commercio che collega Liguria e Piemonte. Il passo della Mezzaluna è crocevia tra valle Argentina e Arroscia e divide nettamente i versanti soleggiati a sud da quelli fittamente boscati a nord, dove si estende l’importante Bosco di faggi di Rezzo. La zona registra una frequentazione umana antica (testimoniata anche al Sotto di San Lorenzo da un menhir e un masso erratico inciso) protrattasi fino a tempi recenti, fin a quando l’economia dei liguri montani si basò su pastorizia e sfruttamento del bosco. Poco distante dal Passo Teglia, punto di partenza dell’escursione, c’è il Monte Grande, che fu teatro di una delle battaglie più importanti per la Resistenza imperiese, vinta dalla “banda” di ribelli guidata da Felice Cascione. Il giovane sanremese Italo Calvino scrisse il suo primo romanzo “Il sentiero dei nidi di ragno” ispirandosi alla propria esperienza nella Resistenza. Nella narrazione egli cita questi luoghi e sarà proprio il suo testo ad accompagnare il cammino dell’escursione. 


Accompagnerà il cammino anche la cantante imperiese Francesca Pilade, che fornirà il proprio contributo musicale all’escursione.

L’itinerario parte da Passo Teglia, tradizionale punto di partenza per il Passo della Mezzaluna, si parte lungo il versante esposto a sud con splendidi panorami su Drego e la Valle Argentina, dominata dalle vette dei Monti Toraggio e Pietravecchia. In breve si raggiunge la suggestiva dolina del Sotto di San Lorenzo. Da qui il percorso sale nel bosco fino a raggiungere l’ampia radura del passo della Mezzaluna. Il ritorno si svolge in parte sullo stesso percorso e in parte sul sentiero del versante a nord, immerso nella faggeta.

Tempi di percorrenza 4 h – Dislivello 200 m – Difficoltà T/E

Ritrovo ore 9:30 a Imperia (parcheggio ex stabilimento Agnesi) oppure ore 10:30 al Passo Teglia. Costo 10 euro. Info e prenotazioni: Cristina Sala +39 338 8741469

Come raggiungere il passo Teglia:

Uscire dall’Autostrada (A10) all’altezza di Arma di Taggia e seguire le indicazioni per Taggia. Prendendo la Strada Provinciale 548 si risale lungo la Valle Argentina. Dopo aver attraversato Badalucco si raggiunge Molini di Triora. Prima di entrare in paese, sulla destra, prendere la strada in direzione Rezzo e seguirla fino al valico. In alternativa uscire dall’Autostrada (A10) all’altezza di Imperia Est e seguire indicazioni per Pieve di Teco. Prima di entrare in paese seguire per Rezzo e proseguire fino al valico.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…