Un cinghiale al Festival del vetro di Altare…

Giovedì 28 e venerdì 29 luglio doppio appuntamento con Altare Glass Fest, la festa legata al mondo del vetro e a quello che “gli gira attorno”. Ed è per questo che ci saranno appuntamenti di richiamo anche sabato 30 e domenica 31. Giovedì 28, a Villa Rosa, sarà possibile vedere Reno Bardella, impareggiabile nella lavorazione del vetro soffiato “alla prima” (tecnica che richiede rapidità e colpo d’occhio, oltre ad un’innata padronanza e manualità, ed istintiva conoscenza della trasparente materia), lavorare nella fornace allestita nella villa. Bardella è tra i più conosciuti e apprezzati vetrai muranesi con esperienze anche negli Stati Uniti.

Venerdì 29, dalle 19,30, appuntamento con “Vetro e Cinghiali”, cena a base di polenta e cinghiale nel giardino del museo, in collaborazione con Avis Altare. Reno Bardella darà una dimostrazione della soffiatura del vetro mentre una originale lotteria che metterà in palio un cinghiale in vetro realizzato dal maestro muranese.

Sabato 30 e domenica 31 la festa vedrà le esibizioni dei prestigiosi vetrai altaresi, Luigi “Gino” ed Elio Bormioli, eredi dell’antica scuola vetraria del borgo e grandi interpreti della lavorazione “à la façon d’Altare”.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…