Un Mare di Champagne, seminari e degustazioni ad Alassio

Buona la prima, direbbero quelli bravi. Già subito dopo il taglio del nastro la quinta edizione di Un Mare di Champagne ad Alassio si preannuncia come un successo. Già questa sera, domenica 11 giugno, Piazza Partigiani è stata presa d’assalto da turisti e residenti che volevano assaporare piatti liguri abbinati al “re dei vini”. Ma la giornata clou sarà quella di lunedì 12 quando, al Grand Hotel di Alassio, si svolgeranno, dalle 12 alle 20, le degustazioni di 11 etichette di champagne proposte da una cinquantina di maison. Ma durante la giornata ci saranno anche importanti e originali seminari.
I SEMINARI

Full immersion sullo champagne

Lunedì 12 giugno dalle 14,30 alle 15,30, Sala Conferenze Hotel dei Fiori, Viale Marconi, 78, Andrea Briano, Delegato regionale Liguria e Consigliere Nazionale ONAV Enrico Baldin – Maison Encry. Il Seminario prevede un’ora di full immersion sullo Champagne, condotto da Andrea Briano, delegato regionale Liguria e consigliere Nazionale Onav, con la presenza di Enrico Baldin, Patron della Maison ENCRY di Mesnil sur Oger. Include la degustazione guidata di 1 cuvée di un’annata particolare, rappresentativa delle diverse anime della regione viticola francese. I partecipanti impareranno a riconoscere le diverse tipologie di Champagne, ripercorreranno le principali tappe del Terroir di questo vino, scopriranno quali sono le fasi di elaborazione del celebre “méthode champenoise” e metteranno alla prova i loro sensi con l’assaggio.
Tutta colpa di un Ruinart Rosé                    

Lunedì 12 giugno dalle 16 alle 17, Sala Conferenze Hotel dei Fiori, Francesca Negri , la Geisha Gourmet. Giornalista, scrittrice e wine tutor Anna Mazziotti- Giornalista, Vanity Fair. “Cleo Castaldi è una giornalista enogastronomica e quando non è in giro per il mondo a scoprire cose nuove da raccontare, il suo luogo di ritrovo è il “Church”, dove con le tre amiche del cuore parla di vita, sesso e amore, sempre sorseggiando una buona bottiglia di vino. Nella sua vita sembra che tutto sia perfetto: il lavoro va a gonfie vele e Roberto, l’uomo ideale che stravede per lei, dopo anni di fidanzamento le ha appena chiesto di sposarlo. Cleo, però, sente che qualcosa non gira per il verso giusto, a partire da Paolo Montalto, il suo grande amore incompiuto. Tra colpi di scena e figure maschili intriganti, la vita delle quattro amiche scorre scandita da calici che tintinnano, ricette golose e sabrage seducenti. Da un paio di Louboutin a un calice di champagne, il compromesso tra amore, amicizia e carriera è raccontato attraverso la vita di una nuova generazione di donne che elegge il vino e il cibo a nuovo simbolo di emancipazione.”                    

Senza un marito, ma non senza Champagne

Lunedì 12 giugno dalle 17,30 alle 18,30, Sala Conferenze Hotel dei Fiori, Livia Riva, La Dame du Vin. Diverse importanti e conosciute Maison di Champagne hanno una particolarità in comune: il loro successo è dovuto principalmente alla determinazione delle proprietarie che, una volta rimaste vedove, non si sono date per vinte e sono riuscite a decretare la fama della loro produzione di Champagne. La prima, e forse la più famosa, è Nicole – Barbe Ponsardin che divenne vedova nel 1805 di Francois Clicquot, alla giovane età di venticinque anni; Louise Pommery, che nella metà del 1800 conquistò con il suo Champagne il mercato inglese; la bella Odette Pol – Roger che illuminava gli ippodromi nel Bois de Boulogne con le sue mise e cappelli eleganti e aveva come cliente, e non solo, Winston Churchill; per ultima, ma non meno importante, Elisabeth Bollinger che durante la seconda guerra mondiale, per la penuria di carburante, viaggiava fra le vigne in bicicletta.

LE MAISON                

A.D. Coutelas; AR Lenoble; Boizel; Bonnaire; Bourgeois-Diaz; Castelnau; Charles Mignon; Chassenay D’Arce; Christian Naudé; Collet; Comte de Montaigne; De Venoge; Delaplace; Deutz; Devaux; Didier Herbert; Drappier; Egly Ouriet; Émile Leclère; Encry; Fallet Dart; Henri Giraud; Henriot; Hugues Godmé; Jean Noël Haton; Lallier; 27. Lancelot Pienne; Lanson; Laurenti; Le Brun Servenay; Legras & Haas; Lombard; Marcel Deheurles & Fils; Marguet; Moët & Chandon; P. Louis Martin; Palmer & Co; Paul Bara; Paul Goerg; Perrier-Jouet; Pertois-Lebrun; Philipponnat; Piper Heidsieck; Pol Roger; Roland Chardin; Serge Mathieu; Steinbrück; Tribaut Schloesser; V. Etien 1er; Val Frison; Vieille France. 

                

UN MARE DI CHAMPAGNE    

                    

Un Mare di Champagne rappresenta un evento unico a livello nazionale ed è il momento ideale per fare focus sullo Champagne e il suo mondo: per questo motivo saranno organizzati seminari tematici di approfondimento, curiosità e degustazioni a tema per fare una vera e propria immersione nell’universo delle bollicine. La degustazione di tutti gli Champagne e delle eccellenze gastronomiche selezionate da Selecta S.p.A., è aperta agli operatori di settore, al pubblico di appassionati e alla stampa italiana.Costo ingresso € 35,00 per persona. Costo ingresso € 30,00 per persona riservato ai Sommelier tesserati Fisar, Onav, Ais, Fis, Amira, Donne del Vino, Accademia della Cucina, Slow Food. 

            

        

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…