Un successo la personale di Rudy Mascheretti a Bergamo

Rudy Mascheretti ha esposto con grande successo la sua mostra personale a Bergamo, città natale dell’Artista alassino. La mostra è stata curata dalla Galleria Ducale di Bergamo e sponsorizzata dall’azienda Orobica “Coopera”. Sabato 16 settembre infatti la Galleria “Borgo D’oro” di Borgo Santa Caterina in centro Bergamo era stracolma di visitatori tanto che alcuni hanno dovuto assistere alla performance di inaugurazione attraverso le vetrine fuori dallo spazio espositivo. Il critico e storico dell’Arte Michele Signorelli ha recensito il catalogo e presentato con molta accuratezza l’evento. Ventiquattro i dipinti esposti sul tema della figura dal nudo realizzati prevalentemente con pittura ad olio su tela trattata come nel 1500.Presente anche Domenico Monteforte curatore del volume l’Arte in Cucina di Mondadori che è arrivato appositamente dalla toscana per commentare il bellissimo libro alla terza ristampa che fonde Artisti e alta cucina italiana dove Rudy Mascheretti e Gianpiero Colli del Ristorante Saiilin rappresentano la Liguria portando con orgoglio alto il nome di Alassio. Dopo il vernissage di inaugurazione, Rudy si è esibito nel ristorante stellato Casual di Città Alta con una seconda performance dipingendo in diretta durante la cena uno scorcio di Piazza Vecchia di Città Alta (foto in basso) accompagnato dalla musica del sassofonista Gabry Sax. Lo spettacolo “Beat Art” ha suscitato grande emozioni tra i presenti ed il dipinto è stato subito acquistato da un cliente. Ora il ristorante Casual ha in esposizione permanenti alcune opere di Mascheretti che vengono gestite dalla Galleria Ducale.

“Sono contento, dice l’Artista Alassino di aver esposto proprio nella città dove son cresciuto nei miei primi anni di vita e che porto sempre nel cuore ma che non cambierei più con la nostra splendida Alassio, ringrazio i numerosi visitatori e sopratutto quelli venuti fin da Genova e Sanremo. Una particolare menzione all’amico musicista Gabriele Zeppegno che col suo talento mi affianca sempre nelle migliori occasioni.”

Intanto proseguono gli appuntamenti con le performance THE BEAT ART di Rudy Mascheretti, e il 29 Ottobre si inaugurerà una nuova mostra personale nel cuore di Piacenza voluta e curata da Elena Gavazzi dello spazio espositivo “Libertà 6”, La mostra durerà 15 giorni e sarà aperta al pubblico dal 29 ottobre al 12 novembre.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…