Weekend aspettando i bianconi al Beigua

Al Parco del Beigua è iniziata la migrazione primaverile degli uccelli che dall’Africa, dove hanno trascorso l’inverno, raggiungono la nostra penisola per nidificare. Il protagonista indiscusso di questo spettacolo è il Biancone, conosciuto anche come aquila dei serpenti, dai grandi ed efficienti occhi, in grado di localizzare da altezze incredibili le sue prede preferite che, ignare, strisciano al suolo. Armati di binocolo, con lo sguardo rivolto a ponente, non resta che attendere: nelle ore centrali della giornata si possono vedere migliaia di Bianconi danzare nel cielo sfruttando le correnti termiche e di pendio per farsi accompagnare nel loro lungo viaggio. Il palcoscenico migliore per questo spettacolo è senza dubbio l’area del Curlo, sulle alture di Arenzano, passaggio obbligato per diverse specie di rapaci provenienti dall’Africa, e il Centro Ornitologico di Case Vaccà è il punto di riferimento privilegiato per gli appassionati di birdwatching, che possono incontrare l’esperta del Parco per avere utili consigli per un’esperienza di birdwatching davvero entusiasmante.Domenica 19 marzo appuntamento sulle alture di Arenzano per Biancone Day, il raduno degli appassionati di birdwatching per assistere al passaggio dei Bianconi in migrazione lungo la rotta dei contrafforti sud orientali del Parco del Beigua. Nel corso della mattinata un servizio gratuito di navetta porterà i partecipanti dal parcheggio antistante la sede del Parco ad Arenzano fino all’area verde attrezzata in loc. Curlo (orario 8:30-10:30) e per tutta la giornata sarà possibile visitare il Centro Ornitologico. È consigliato portare con sé binocolo o cannocchiale per meglio apprezzare il passaggio dei rapaci; la partecipazione è gratuita ma la prenotazione è gradita per meglio gestire gli aspetti organizzativi (Ente Parco del Beigua tel. 010.8590300).

Per entrare nello spirito del Biancone Day, sabato 18 marzo alle 17 a Varazze, presso il Punto Informativo del Parco a Palazzo Beato Jacopo, l’esperto ornitologo Luca Baghino presenterà alcune interessanti fotografie e dati aggiornati sulla migrazione dell’avifauna nel Beigua. Un’occasione per conoscere meglio le abitudini di questo splendido rapace e iniziare a familiarizzare con le sue forme, in vista del Biancone Day. Ingresso libero.

A Genova domenica 19 marzo si terrà invece un appuntamento dedicato al Biancone, per raccontare ai bambini tante curiosità su questo splendido rapace. Presso il Museo di Storia Naturale, l’Associazione Didattica Museale in collaborazione con il Parco del Beigua organizza il laboratorio didattico “Alla scoperta del Biancone”, un percorso interattivo per imparare a riconoscere l’avifauna anche attraverso le immagini fotografiche e scoprire così il variopinto mondo degli uccelli. Prenotazione obbligatoria (ADM tel. 3348053212), durata attività 1h e 15 minuti, costo 5 euro a bambino.

About the Author

Stefano Pezzini

Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio…