20K, Ultratrail in bicicletta da Pinerolo a Finale Ligure

Partirà il 3 agosto da Pinerolo, per concludersi a Finalborgo, il 20K Ultratrail, uno dei trail in bicicletta più impegnativi e affascinanti al mondo. L’arrivo a Finale Ligure degli atleti, che si cimenteranno su differenti percorsi, è previsto dal 6 all’11 agosto. A questo punto un ruolo fondamentale sarà svolto dalla Polisportiva del Finale e dalla nuova realtà finalese RxM Infinity Outdoor, la sezione della Polisportiva specializzata nelle varie discipline legate alla MTB. Infatti saranno loro che allestiranno presso gli impianti sportivi “Rivetti” di via Fiume a Finalborgo tutti gli spazi di accoglienza per i team e gli atleti che riusciranno a portare a termine questo impegnativo percorso. Si prevede che a giungere nel Borgo saranno circa 70 atleti su poco più di 100 alla partenza.

 

L’accoglienza da parte del Comune di Finale Ligure comprenderà vari aspetti, tra cui la realizzazione di targhe ricordo e il fatto di mettere a disposizione la splendida cornice di una piazza di Porta Testa da poco restaurata per un grande rinfresco di saluto che la Polisportiva del Finale organizzerà per tutti gli atleti nella serata del 10 agosto.

In tutto questo non dimentichiamo l’assistenza tecnica e il team di meccanici messi a disposizione dei partecipanti da Evolve Shop, che curerà anche il contatto con i servizi di shuttle gestiti per gli atleti dalla Associazione Finale Bikers. Evolve Shop nasce nel 2013 dal sogno del suo fondatore Stefano Tortarolo, un appassionato di fuoristrada che desiderava creare un luogo dove i migliaia di bikers che affollano Finale Ligure, potessero accedere a tutti i servizi di cui necessitano a 360° e in maniera semplice e funzionale, un luogo dove trovare un’offerta sempre disponibile, completa e di livello. Oggi, dopo oltre 5 anni di attività, dopo aver aperto un secondo negozio e dopo aver creato la associazione sportiva Finale Bikers, Evolve Shop può vantare oltre 100.000 clienti soddisfatti da tutto il mondo e migliaia di richieste di ogni tipo provenienti da ogni parte del pianeta. Commenta soddisfatta Enza Marino di RxM Infinity Outdoor, oggi unica donna team manager in Italia nel settore MTB: “Sono estremamente fiera di ricordare che tra i partecipanti a una gara così dura come il 20k sono presenti anche sette donne. Questo è l’inizio di una grande sinergia tra il 20k e il mio progetto Wheels for Ladies, che quest’anno crescerà ancora di più: l’edizione 2018 si terrà dal 26 al 28 ottobre con base a Porta Testa e includerà il Festival dei Territori, un grande momento di sport, natura e tipicità a livello nazionale del quale parleremo più avanti”.

 

Ma ora torniamo al 20k per una descrizione tecnica: si tratta di qualcosa di unico in una formula che vede più volte bikers e stradisti incrociarsi e pedalare insieme lungo i 3 differenti percorsi. Un’avventura emozionante vissuta in totale libertà e autonomia lungo un tracciato alpino che regala panorami unici. Il percorso che ha trovato grande riscontro tra i partecipanti delle edizioni precedenti verrà riproposto anche quest’anno. La grande novità per il 2018 sarà la condivisione di questa meravigliosa avventura con gli amanti dell’asfalto che vedranno, per alcuni tratti, incrociare la loro traccia con i tradizionali bikers delle “ruote grasse”. Un’unica partenza, la stessa emozione, ognuno in sella alla propria bicicletta.

Questi i punti principali di questa incredibile avventura:

One stage – un’unica tappa. No support – nessun supporto. I partecipanti potranno usare solo ciò che hanno portato con se oppure ciò che possono trovare per strada.

Clock never stop – il cronometro non si ferma mai. Parte da Pinerolo, ai piedi delle Alpi, e si ferma all’arrivo a Finale Ligure. Live Tracking – come nei migliori trail al mondo quali Great Divide, Transcontinental Race, Colorado trail e altri, i partecipanti saranno costantemente tracciati e la loro posizione potrà essere controllata in tempo reale online, in modo da poter vedere dove si trovano i bikers in qualsiasi momento e lo stesso potranno fare loro con i propri smartphone.

Con partenza da Pinerolo (TO) alle 22 di venerdì 3 agosto, gli intrepidi attraverseranno le Alpi italiane, svizzere e francesi per raggiungere il mar Mediterraneo della Liguria, con uno spettacolare arrivo nella capitale dell’outdoor… Finale Ligure.

Il colle delle Finestre, la strada dell’Assietta (la strada militare più alta d’Europa), L’Oronaye, l’incredibile altopiano della Gardetta, il monte Jafferau con i suoi 2800 m. di altitudine, il famoso passaggio nel tunnel del Parpaillon, la fantastica via del Sale, l’alta via dei monti liguri saranno alcuni degli scenari che rimarranno per sempre nel cuore dei biker in un percorso di 700km – 20.000 D+  da percorrere in totale autonomia.

L’edizione 2018 del 20K quest’anno è anche ROAD, un incredibile viaggio su strada con due percorsi dedicati agli appassionati del pedale su asfalto:

– 20K ULTRATRAIL ROAD ADVENTURE   650km – 15.500: sarà un giro ad anello con partenza a Pinerolo e arrivo a Porta Testa in Finalborgo che varcherà i confini di Svizzera e Francia.

– 20K ULTRATRAIL ROAD 1200 km 25.000 m D+: percorso incredibile sia per la durezza che per la bellezza dei paesaggi attraversati. Con partenza da Pinerolo e arrivo a Finalborgo attraverserà 3 nazioni e i più alti valichi europei.

Percorsi in egual misura emozionanti, che rimarranno impressi nella memoria a lungo.

Proveranno l’ebbrezza di pedalare su strade che hanno visto il passaggio delle grandi carovane del ciclismo internazionale su quelle che sono diventate le mitiche salite del ciclismo passando per il passo del gran San Bernardo, il colle de l’Iseran, il colle delle Finestre,  poi Izoard, Bonnette, Fauniera fino a raggiungere il Mar Mediterraneo della Liguria con l’arrivo a Finalborgo. Coraggio, forza, tenacia e un pizzico di fortuna saranno i loro compagni di viaggio.

Decideranno gli avventurieri a pedale quando e quanto pedalare, se e dove fermarsi per una breve sosta o per riposare qualche ora. Saranno liberi di vivere in totale autonomia la loro avventura immersi in paesaggi mozzafiato. Ride, Eat, Sleep  & Repeat le loro parole d’ordine.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...