Al Beigua per osservare le migrazioni dei rapaci

Nei cieli del Beigua sono in corso le migrazioni autunnali e come ogni anno l’esperta del Parco dà appuntamento al Centro Ornitologico di Case Vaccà, sulle alture di Arenzano, domenica 6 ottobre per una giornata dedicata all’osservazione e al riconoscimento delle diverse specie. In contemporanea in tutta Europa infatti si celebra l’Eurobirdwatch, evento giunto alla 26^ edizione: dalle 10 alle 17 gli escursionisti potranno raggiungere liberamente il Centro e poi decidere di proseguire lungo il Sentiero ornitologico per raggiungere l’altana, punto privilegiato di avvistamento in quello che è uno degli hot spot più importanti del nord Italia per il passaggio di Bianconi, Aquile minori, Falchi di palude, Nibbi e altre specie di rapaci e di grandi e piccoli migratori, in viaggio verso i siti di svernamento in Africa.

L’appuntamento ha anche importanza dal punto di vista scientifico, in quanto l’obiettivo dell’Eurobirdwatch, svolto in collaborazione con la LIPU, è raccogliere informazioni ornitologiche per conoscere meglio le dinamiche delle migrazioni d’autunno: i partecipanti verranno quindi invitati a compilare schede di rilevazione delle specie e del numero di uccelli avvistati. L’iniziativa è adatta a tutti, grandi e piccoli, la partecipazione alla giornata è gratuita e non è necessaria la prenotazione; si consiglia il pranzo al sacco. Per informazioni: Ente Parco del Beigua tel. 019.4512050 – 393.9896251

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...