A Casa Jorn lo opere di Fratino prodotte ad Albisola

Sabato 28 settembre, dalle  20, Casa Museo Jorn invita la cittadinanza e il pubblico interessato a prendere parte all’evento di saluto per Louis Fratino, che conclude la sua residenza ad Albisola. Classe 1993, Fratino ha infatti trascorso il mese di settembre lavorando la ceramica presso lo Studio Ernan Design di Albisola Superiore, in preparazione della sua mostra personale che si terrà dal 17 ottobre nella galleria Antoine Levi di Parigi. Una selezione di questi lavori sarà esposta nella project room intitolata Romanico, all’interno dello studio di Asger Jorn.    

Si tratta della prima vera e propria produzione di un corpus di opere in ceramica, mai realizzata dal giovane pittore di New York. Fra tutte le possibili mete in cui avrebbe potuto dedicarsi alla sperimentazione di questo materiale, Fratino ha scelto Albisola per diverse ragioni, autobiografiche e storiche. Innanzitutto, come il cognome già suggerisce, Fratino ha in parte origini italiane, molisane per la precisione; in secondo luogo, il suo universo figurativo di riferimento è quello classico italiano, che va dal primo umanesimo di Masaccio e Giotto fino alla Transavanguardia di Francesco Clemente, passando naturalmente dai maestri del modernismo italiano, primo fra tutti Arturo Martini.

Proprio il confronto con Martini, ma anche con Lucio Fontana (cercato da Fratino sulle fonti disponibili fin dagli anni di studio negli Stati Uniti) è stato all’origine del suo desiderio di trascorrere un periodo di residenza ad Albisola. La cittadina di antica tradizione ceramica è infatti nota in tutto il mondo a chi si occupa di ceramica, e di arte moderna e contemporanea, basta solo qui ricordare che le recenti mostre newyorkesi di Lucio Fontana e Piero Manzoni, rispettivamente al MET Breuer e da Hauser & Wirth (2019), esponevano entrambe un focus di opere legate ad Albisola. 

Le opere di Fratino rimarranno in esposizione anche nella giornata di domenica 29 settembre, nell’ultimo giorno di orario estivo del museo: 10:00 13:00 / 16:00 19:00.

PRENOTAZIONE (consigliata)

eventicasajorn@gmail.com

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...