A Finale Ligure brilla la stella Michelin di Luca Collami

Stelle che vanno, stelle che vengono. Se, nel giro di pochi anni, la provincia di Savona ha perso due chef stellati (Massimo Viglietti, alassino, si è trasferito con tanto di stella Michelin, a Roma al Ristorante Achilli al Parlamento dove sta mietendo grandi successi, Flavio Costa, anche lui stellato, dopo l’esperienza di Lavagnola a Savona e di Albissola ha fatto trasloco, anche lui con successo, nelle Langhe) da alcuni mesi uno chef stellato ha fattotappa nel savonese, a Finale Ligure. Il ristorante l’Armatore di via Barrili, infatti, nasconde una grande novità in cucina: la presenza dello chef Luca Collami, genovese, già stella Michelin al ristorante Baldin di Sestri Ponente, membro dei Jeunes Restaurateurs d’Europe. Collami, dallo scorso maggio, terminata la sua esperienza al Capo Santa Chiara a Boccadasse, ha cominciato una nuova avventura a Finale Ligure. Il ristorante, ovviamente, rispecchia la filosofia dell’albergo: cucina di pesce in primo luogo, con la fantasia e la riconosciuta competenza dello chef genovese. A livello di location la sala, minimal ma elegante, ricorda in parte il ristorante Agrodolce di Imperia (non a caso Collami è in qualche modo sulla stessa linea dello chef imperiese Sarri, anche lui Jeunes Restaurateurs d’Europe) In questa nuova avventura Collami ha “asciugato” la sua proposta gastronomica (da Baldin c’erano in carta anche 30 piatti diversi) senza però snaturare la sua filosofia del gusto. 


Giovedì 21 settembre al ristorante l’Armatore si svolgerà la prima tappa del tour gastronomico organizzato dal Rhum Zacapa (prenotazioni allo 019 692561, e-mail: scrivimi@ristorantelarmatore.it / giorgio.foresti@seaforest.it). Dal 21 settembre al 30 novembre artisti del gusto come Bruno Barbieri, Daniele Usai e Luca Collami si cimenteranno nell’abbinamento di tre differenti referenze Zacapa (Zacapa 23; Zacapa 23 Edición Negra e Zacapa XO) con altrettanti piatti creati ad hoc per esaltare le note del pregiato rum dando vita ad un’esperienza unica e irripetibile. Dal carattere intenso, profondo, distintivo, Zacapa può essere definito un autentico distillato di lusso, con una gamma che comprende Zacapa 23 Solera Gran Reserva, Zacapa 23 Edición Negra Solera Gran Reserva (in esclusiva per il mercato italiano) e Zacapa XO Solera Gran Reserva Especial, spesso definito il ‘cognac dei rum’. Oltre ai numerosissimi premi e riconoscimenti vinti negli anni – che lo hanno più volte decretato ‘il miglior rum al mondo’ – Zacapa ha l’onore di essere stato il primo brand ad entrare nella ‘Hall of Fame’ dell’International Rum Festival, la principale manifestazione statunitense dedicata al rum. 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...