A Ospedaletti la rivoluzione dei ravioli…

Per Piero Bregliano, patron e chef del Come a Casa di Ospedaletti, il raviolo è quasi una ossessione gastronomica, un “totem” da onorare e rispettare in ogni sua forma…Si scherza, ovviamente, ma uno chef capace di mettere la buiabesse in un lungo rotolo di sfoglia c’è da aspettarsi di tutto…

La sorpresa aspetta i gourmet venerdì 31 gennaio al Come a Casa, quando Piero proporrà la serata “Ravioli e…”. Ci saranno ravioli di pasta, di crostacei, cefalopodi, verdure, ma sempre ravioli. Un menù decisamente strano, dove in carta ci sono solo le materie che verranno utilizzate, senza dire in quale raviolo. Ecco, quindi, i protagonisti dei ripieni: calamaro & calamaro; seppie e piselli; gamberi e seppie; prescinseua, mandorle e albicocca; anatra e barbabietole; osso buco; pescatrice e pancetta; baccalà e acciughe; arancia e cioccolato. Il costo della serata è di 45 euro (bevande escluse), prenotazioni 3356437370.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...