A Ranzi di Pietra Ligure torna la sagra del Nostralino, tra vini doc, ravioli e zemin

Dal 10 al 14 agosto torna a Ranzi, sulla collina di Pietra Ligure, in uno scenario paesaggistico unico, la Sagra del Nostralino, uno degli eventi enogastronomici più attesi della Riviera di Ponente. Da una semplice festa di paese, con il passare dei decenni, è diventata un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che vogliono conciliare buona cucina, natura e divertimento. Migliaia sono ogni anno  i turisti che, salendo per una tortuosa strada panoramica, raggiungono il piccolo borgo ligure abbarbicato sul Colle della Madonnina e affollano la suggestiva conca naturale, che si apre all’improvviso nella fitta macchia mediterranea. Un rito conviviale collettivo che inizia seduti ai tavoloni in legno, degustando le migliori ricette della tradizione ligure innaffiate dall’ottimo vino locale, e si conclude in pista, ballando e cantando sotto le stelle fino a notte fonda.

La cucina, da sempre ispirata ai prodotti del territorio,  propone i mitici ravioli di Ranzi, preparati seguendo l’antica ricetta paesana, lo zemin di ceci, le trofie al pesto patate e fagiolini, i tagliolini allo spada, le lumache alla ligure, lo spada alla griglia, la frittura di anelli, i ravioli e la panissa fritti, le frittelle salate di trombette, quelle dolci di mele, la formaggetta ligure e tante altre prelibatezze. Ricca e di qualità anche la proposta dei vini. La selezione 1919, l’etichetta dell’Associazione Circolo Giovane Ranzi che organizza la manifestazione, oltre al leggendario Nostralino, il rosso realizzato con uve sia a bacca bianca che scura che dà il nome alla festa, presenta il Vermentino. doc.

Come consuetudine, dopo cena, non mancherà lo spazio per il divertimento: è prevista infatti una vera e propria “maratona” musicale con un ricco programma di intrattenimento a 360 gradi. Tutte le sere dalle 20 alle 22 aprirà le danze, Erica e Valter, una delle orchestre più apprezzate della Riviera. Dalle 22 sul palco principale saliranno le migliori Party Band per uno show all’insegna del rock e della dance (10/8 Sismica, 11/8 Defenders, 12/8 The Sunny Boys 45, 13/8 Elemento 90, 14/8 Deja Vu). Dopo il concerto, dalle 24, djset a cura di BRG Radio con una sfrenata alternanza di hit del momento e revival.

Ricco anche il programma delle attività collaterali: lunedì 13 agosto torna la storica Camminata nel Verde, corsa podistica non competitiva di 8 km a cura della ASD Runners Loano. La partenza è prevista alle ore 18,  mentre le iscrizioni inizieranno alle ore 16 nell’area Sagra (quota di iscrizione Euro 6,00. Per info: 3356505779).

Tutte le sere, inoltre: mostra fotografica allestita del Circolo Fotografico Riviera delle Palme, mercatino dell’artigianato a cura “Artigianalmente”, giochi e gonfiabili per bambini. Ampio parcheggio sia per le auto che per le moto.

Una novità è prevista per l’innovativo servizio di CASSA WEB. Da quest’anno, infatti, collegandosi alla pagina dedicata su www.ranzi.it sarà possibile, oltre  prenotare i piatti in anticipo da casa, anche pagarli direttamente on line attraverso i sistemi digitali Satispay e Paypall, evitando così la coda alle casse.

Prossimo appuntamento, sempre a Ranzi, dal 23 al 25 agosto con I Birrai di Offenburg, gemellaggio enogastronomico tra la Riviera Ligure e la Germania.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...