A Savona Dante diventa rock!

L’Associazione Mozart Savona, che opera da anni sul territorio per la promozione della cultura musicale classica ma non solo, ha ideato un trittico dantesco per ricordare degnamente il settimo centenario della scomparsa del Sommo Poeta. 

Le tre iniziative, ad ingresso gratuito, si svolgeranno presso la Sala Stella Maris di piazza Pippo Rebagliati a Savona.

Si comincerà venerdì 8 ottobre, alle 17,30, con una conferenza-spettacolo intitolata “Ispirami l’anima. L’influenza di Dante nella canzone e nel rock” ideata a condotta da Ferdinando Molteni e Elena Buttiero.

La moderna canzone d’autore italiana e il rock internazionale hanno spesso attinto al repertorio di immagini e parole della Commedia dantesca. Di questo parleranno i due relatori che proporranno ascolti e immagini talora davvero inconsuete.

La conferenza si avvale del patrocinio del Ministero dei Beni Culturali che l’ha inserita nelle iniziative ufficiali delle celebrazioni dantesche.

Venerdì 5 novembre, ancora alle 17,30, sarà la volta della musica dal vivo con il concerto-narrazione intitolato “Dante e Liszt, due giganti per una Commedia”. In scena Fiorenza Bucciarelli e Silvia Gianuzzi, pianoforte a quattro mani con David Turri e Febo Nicolucci, voci narranti. In programma ovviamente Franz Liszt e la sua “Dante-Simphonie” del 1856.

Il trittico si concluderà venerdì 10 dicembre, sempre alle 17,30, con “Non sembiava imagine che tace. Dante in un concerto per pianoforte e film muto”.

Protagonisti Elena Buttiero e Anita Frumento, pianoforte a quattro mani e Ferdinando Molteni, narrazione.

Lo spettacolo, anche questo accolto dal Ministero dei Beni Culturali tra le manifestazioni ufficiali del settimo centenario, prevede l’esecuzione dal vivo di pagine del compositore genovese Cesare Sanfiorenzo tratte da “La Divina Commedia. Illustrazioni drammatico-musicali per pianoforte a quattro mani  (1875) e la visione di estratti dallo straordinario film muto del 1911 “L’Inferno” di Francesco Bertolini, Giuseppe De Liguoro e Adolfo Padovan.

Le iniziative si avvalgono della collaborazione dell’Associazione Allegro con Moto e del sostegno di Coop Liguria, Banca di Credito Cooperativo Pianfei Rocca De ‘Baldi e Brignolo Assicurazioni.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...