free web stats

A Savona si premia il miglior pesce d’aprile dolce, e non è uno scherzo!

Si terrà domenica 10 marzo, presso i Giardini Serenella della SMS Fornaci (corso Vittorio Venerto -Savona) la prima edizione del Campionato del Pesce d’Aprile Dolce di Savona- Premio L’Anciua.

Non si trovano documenti che datino con certezza da quando questo dolce sia entrato nella tradizione savonese e, ancora una volta, l’origine sembra nascere dalla storica rivalità mai sopita tra le città di Savona e Genova dai tempi dell’interramento del porto e dall’abbassamento di tutte le torri cittadine avvenuto nel 1528 dopo la conquista definitiva della città da parte della Repubblica di Genova.

La leggenda narra che ai tempi della dominazione genovese, il Doge, in visita al quartiere Fornaci, venne attorniato dai pescatori che per burla gli appesero un pesce finto sulla schiena. Il Doge non aveva probabilmente un gran senso dell’umorismo e, offeso, minacciò rappresaglie. Fu allora che i pescatori per calmarlo andarono dalle loro mogli e gli chiesero di preparare  un dolce unico che potesse placare l’ira del Doge. E fu così che venne ideato questo dolce.  Leggenda o storia vera, la certezza è che solo nella città della Torretta si prepara questa torta dalla forma di pesce.

E così l’Ass. Judax Agorà, in collaborazione con la rivista LiguriaFood, itinerari del cibo e con il patrocinio del Comune di Savona, ha lanciato il Concorso aperto a panetterie e pasticcerie del comprensorio. Hanno fornito sostegno all’inziativa anche la Confcommerico Savona, la Confartgianato Savona, la Fondazione Centofiori e la Concessionaria Autoliguria. L’iscrizione al Concorso è libera per gli esercizi commerciali del Comprensorio di Savona, fino al numero massimo complessivo di 15 (ordine cronologico), e deve pervenire entro e non oltre sabato 2 marzo 2024 via mail a info@liguriafood.it. La giuria sarà presieduta dal giornalista Stefano Pezzini e vedrà la partecipazione del Sindaco di Savona, Marco Russo, dei ristoratori stellati Giuse Ricchebuono del Ristorante Vescovato di Noli e Claudio Pasquarelli dell’Hotel Claudio di Bergeggi, dalla titolare del Ristorante A Spurcacciunn-a Pervinca Tirannini. La Giuria si riunirà nella mattina del 10 marzo per decretare il vincitore che verrà premiato con una tipica Fiammanghilla ligure (ovale tradizionale di cm.60), appositamente creata dal M.° ceramista Carlo Bernat, mentre a tutti i Maestri Panettieri/Pasticceri verrà consegnato un attestato di partecipazione al Concorso che potrà essere esposto nelle vetrine dei loro esercizi commerciali.

Nel pomeriggio, tra le ore 15,30 e le 18,00, avrà luogo la presentazione del 1°Campionato “Il Pesce d’Aprile Dolce di Savona/Premio L’Anciua”, la premiazione del vincitore e la degustazione dei Pesci Dolci per il pubblico presente, al quale verrà chiesto di elargire una libera offerta il cui ricavato sarà devoluto alla Parrocchia della Neve delle Fornaci.

Per maggiori info:

tel. 3349407115

info@liguriafood.it

c.s.

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...