A Varazze il basilico sposa il lardo di Chiesa

Il basilico è, senza ombra di dubbio, uno dei protagonisti della cucina ligure, senza di lui il pesto non sarebbe altro che una antica salsa all’aglio (anche se di Vessalico, altra eccellenza regionale e presidio Slow Food). Proprio per far conoscere il basilico, che non si usa solo nel pesto, il progetto Spiagge Didattiche ha assoldato lo chef Renato Grasso per presentare il lardo al basilico genovese DOP. Un evento che si svolgerà ai bagni Stella di Varazze con un laboratorio del gusto dedicato al basilico genovese DOP con una degustazione del lardo di Albino Chiesa che ha conquistato le 3 fette del Gambero Rosso della guida ai salumi italiani. Una iniziativa in collaborazione con il consorzio di Tutela del Basilico Genovese D.O.P. sulle spiagge del levante savonese (nelle settimane scorse erano stati fatti i selfie al basilico) che ha organizzato il laboratorio del gusto a cura dello chef Renato Grasso e dei giovani talenti degli alberghieri F.M. Giancardi di Alassio e N. Bergese di Sestri Ponente. L’appuntamento è per il 29 settembre quando Renato Grasso il maestro di cucina varazzino discepolo di Escoffier (e patron del Santa Caterina di Varazze), coadiuvato dai giovani chef Alessia Comitangelo, Martina Enricoe Anna Gai, darà vita ad un cooking show realizzato in collaborazione con l’azienda agricola Calcagno Basilico di Celle Ligure, consigliere del consorzio di tutela. Il cooking show avrà come protagonista una eccellenza dell’agroalimentare ligure, frutto della partnership della famiglia Ghiringelli (salumificio Chiesa) e dell’azienda agricola Ambrogio Elena di Andora: Il lardo pancettato al basilico genovese DOP. La particolarità unica di questo salume sta nel fatto che viene arricchito da basilico genovese dop raccolto fresco e seccato per ottenere foglie prive di umidità che vengono tritate finemente, aggiunte tra gli starti in maniera da conferire al lardo una freschezza ed un sapore unico tipico del “DOP” genovese.L’educational gastronomico, realizzato dal Centro Studi dell’Istituto alberghiero di Alassio, in partnership con i colleghi del Nino Bergese di Sestri Ponente, si svolgerà nello stabilimento balneare Stella di Varazze, martedì 29 agosto dalle ore 17.30 alle ore 18.45. 

La campagna di promozione del Basilico Genovese D.O.P. rientra tra le azioni finanziate dal programma di sviluppo rurale 2014 – 2020 del Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale ed è coordinata dai docenti Giovanni Falcone, Monica Barbera e Franco Laureri con il supporto dei dirigenti scolastici Simonetta Barile e Angelo Capizzi.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...