Ad Alassio Manzitti racconta la “Cronaca di un crollo annunciato”

“Genova nel cuore” è uno dei castelli premiati nell’ambito della 39° edizione della rassegna de “I Castelli di Sabbia”. E’ un dato di fatto la Liguria non è più la stessa dal 14 agosto dello scorso anno quando il crollo del Ponte Morandi ha non solo tagliato in due la Regione sotto il profilo delle infrastrutture, ma ferito il cuore di un territorio.

Lo sa bene Franco Manzitti, giornalista, scrittore, che ha potuto seguire le vicende del Ponte Morandi da osservatori privilegiati di capocronista de «Il Secolo XIX» dal 1981 al 1986 e dal 1987 al 1989, poi di direttore de «Il Lavoro» e, quindi, di caporedattore di «la Repubblica» per la Liguria dal 1992 al 1995 e dal 2000 al 2009. E Franco Manzitti a quello che molti chiamavano il ponte di Brooklyn per via di quelle campate altissime, ha dedicato un libro. A pochi giorni dal primo anniversario “Cronaca di un Crollo annunciato” sarà presentato ad Alassio, in Piazza della Libertà.

Domenica 11 agosto, alle 21,30  Franco Manzitti sarà nella piazza antistante il Comune di Alassio, ospite dell’Assessorato alla Cultura della Città del Muretto e intervistato dal collega Daniele La Corte.

“Sarà un momento di analisi – commenta Paola Cassarino, Consigliera incaricata alla Cultura – di ricostruzione ma anche di riflessione nella speranza di poter imparare dagli errori e dalla storia, nel ricordo e nel rispetto di quelle 43 vittime… ”

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...