Ad Albenga una serata tra rum e jazz alle Rapalline

Rum e musica, un abbinamento di sicura emozione, soprattutto se i rum sono di altissima qualità e la musica è jazz, in parte dal vivo, in parte con incisioni storiche. E’ quanto proposto martedì 6 novembre, alle 21, dall’Associazione Le Rapalline in jazz nelle sale del ristorante Le Rapalline di Campochiesa d’Albenga.

 

La selezione di rum sarà curata da Renato Ansaldi, titolare della “Selezione Ansaldi”, di Albenga (in Viale Martiri della Libertà, n. 82), socio dell’associazione musicale, che proporrà la degustazione di Rhum “Arrangè” e Rum Jamaicano. “L’Arrangè  è un modo per scoprire il rhum con nuove percezioni aromatiche e gustative, create dalla macerazione e dalla fermentazione della frutta tropicale. Il Rhum Arrangè è un prodotto nuovo per il mercato italiano e viene importato dai territori d’oltremare francesi. Il Jamaican  Rum è una categoria di distillato a sé stante”, spiega Ansaldi. In abbinamento ai rhum verranno serviti dei dolci. Nel corso della serata, alternate alle degustazioni, verranno ascoltate incisioni di storiche cantanti jazz, ma ci sarà anche una breve esibizione live di una giovanissima e talentuosa cantante,  Alessandra Mele, che eseguirà standards jazz accompagnata da Alessandro Collina (foto) al pianoforte.

 

“Durante la serata avremo il piacere di ospitare la “Spirit” di Torino, che ancora una volta, dopo il successo dell’Albenga Jazz Festival della scorsa estate, affianca un’iniziativa della nostra Associazione, e avremo la possibilità di provare le fantastiche cuffie audio che questa azienda produce. Per chi volesse partecipare, il costo è di quindici euro, dodici euro per i soci. L’incasso, detratte le spese, sarà interamente devoluto all’Associazione. Chi è interessato, potrà prenotare telefonando al n. 333 9053617”, spiega il presidente de Le Rapalline in Jazz, l’avvocato Andrea Anfossi.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...