Al Mercato coperto di Bordighera si parla di vino, olio e romanzi

“Olio e Vino” è il titolo del pomeriggio organizzato a Bordighera giovedì 14 novembre dalle 17, al Mercato coperto. Non si parlerà solamente dei prodotti simbolo della dieta mediterranea, che in Liguria trovano una terra d’elezione, ma anche di letteratura con la presentazione del romanzo “Rosso Mediterraneo” di Leonardo Prascina.

Si comincia alle 17 con la presentazione del romanzo di Leonardo Prascina. Il romanzo parla della storia d’amore tra un principe arabo, laureato a Oxford in fisica nucleare, ed una giovane biologa marina. Nel romanzo, 400 pagine, ricche di colpi di scena, amore e situazioni non banali, si denuncia l’inquinamento dei mari, gli scandali negli ambienti finanziari e politici dovuti al disastro e alla distruzione dell’ecosistema, e soprattutto ad un problema inquietante. La selezione naturale e le mutazioni genetiche possono causare il formarsi di nuove specie? Nel romanzo l’uomo interviene, avviando il processo di mutazione della specie, senza valutare conseguenze drammatiche che lo stesso processo innesca utilizzando esclusivamente la ragione del profitto trascurando coscientemente i danni all’ambiente e di conseguenza a tutti gli esseri viventi.

Attorno alle 17,30 Olio e Vino torneranno protagonisti con le relazioni di Stefano Pezzini, giornalista e blogger enogastronomo che parlerà del legame di olio e vino con la Liguria, seguito subito dopo dallo storico, studioso di storia agro-economica Alessandro Carassale, a Bordighera nelle vesti di sommelier. Al termine degustazione di olio e vini dell’Azienda agricola Fontanacota, dell’Azienda agricola Ramoino e dell’Azienda agricola Ferrari per quello che riguarda l’olio. E per chiudere in bellezza si chiuderà con un aperitivo bio.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...