Al Parco del Beigua tra sentieri celtici e zafferano

Zafferano del Beigua

Una domenica a passeggiare nel Parco del Beigua tra sentieri costruiti dai Celti e coltivazioni di zafferano. E’ il programma della passeggiata organizzata dalle guide per domenica 8 aprile.

 

Spiegano le guide del Parco: “Inizieremo la giornata partendo da Alpicella, sopra Varazze, sulle tracce di antichi miti e leggende, seguendo la Guida del Parco lungo strada megalitica, un antico percorso lastricato probabilmente legato alla cultura celtica: tanti infatti sono i particolari che suggeriscono la frequentazione di quest’area per scopi rituali, come l’orientamento del tracciato a ripercorrere il moto del sole nel solstizio d’estate o il posizionamento dei massi in direzione del monte Greppino, ritenuto sacro dagli antichi abitanti di questi luoghi. Ma il Beigua cela altre sorprese, che scopriremo in pausa pranzo con una degustazione di prodotti locali all’Agriturismo La Tana degli Orsi dedicata all’oro rosso del Parco, lo zafferano. La preziosa spezia viene estratta dagli stimmi rossi del Crocus sativus, da qualche anno coltivato nel Beigua, ed è uno dei prodotti Gustosi per natura”.

L’iniziativa è adatta a tutti e durerà l’intera giornata, prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12 (Guide Coop. Dafne – tel. 393.9896251). Costo escursione € 10,00 a persona – degustazione in agriturismo non compresa e a pagamento.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...