Al RistoBar Ortofrutticola di Albenga una cucina che non ti aspetti…

La Riviera del buon mangiare non è fatta solo di ristoranti gourmet, ma anche (per molti versi soprattutto), di trattorie, osterie e anche posti inaspettati, quelli aperti a mezzogiorno, con prezzi bassi, per un pubblico di operai, impiegati, che dovendo pranzare fuori casa non vuole spendere troppo e, nello stesso tempo, mangiare qualche cosa di caldo, buono e, possibilmente, che non avveleni…

Il RistoBar l’Ortofrutticola, a Bastia d’Albenga, all’Ortofrutticola ovviamente, da qualche mese condotto con mano sapiente da Marina in cucina, Mario in sala e Luca al bar, è uno di questi locali, spesso sottovalutati, se non snobbati, anche se ogni giorno sfama decine di agricoltori e operai. Eppure si mangia bene, molto bene, a prezzi modesti. I piatti che abbiamo scelto non sono proprio il massimo della salubrità (un trionfo di fritto, però leggero), ma nel menù, che cambia di giorno in giorno a secondo di disponibilità, estro e stagione, ci sono sempre primi e contorni con verdura freschissima. I piatti (abbondanti, non c’è che dire) che abbiamo scelto, un fritto di totani, morbidi e saporiti, acciughe fritte alla ligure, leggere e croccanti, e frittelle di baccalà, vera apoteosi di gusto, erano ottimi. Prezzi di un pasto medio tra i 12 e 15 euro, un solo primo a 8 euro. Aperto tutti i giorni, tranne la domenica, solamente a pranzo.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...