Al Vescovado di Noli la fotografia d’artista incontra lo chef stellato

Domenica 14 ottobre, alle 11, il duo artistico Bianco-Valente tornerà al Ristorante Vescovado per presentare l’opera realizzata in occasione della terza edizione del Festival di arte contemporanea Dialoghi d’Arte, che li ha visti protagonisti di un progetto, insieme allo chef stellato Giuseppe Ricchebuono, volto a sviluppare una riflessione sul rapporto tra arte e cibo.

 

“L’opera fotografica che abbiamo concepito dopo il periodo di residenza a Noli si intitola ‘La mia generazione’. L’abbiamo immaginata pensando al profondo legame col territorio che esprimono quotidianamente con la passione e il frutto del proprio lavoro tutte le persone incontrate durante il nostro periodo di residenza in Liguria” hanno anticipato i due artisti. “Il Cibo e il buon vino diventano un pretesto per raccontare il modo di vivere l’amore per la propria terra e per ribadire il senso delle vite delle persone che ci hanno preceduto e che hanno vissuto i nostri stessi luoghi”, hanno aggiunto. “Ecco il senso della radice tracciata sul palmo della mano attraverso cui ci poniamo in relazione con l’esistente”.

“Gli artisti Bianco-Valente hanno colto in pieno l’essenza stessa del mio lavoro, che ha radici profonde nel mio territorio. E ciò non vale solo per me , ma anche per tutti gli amici artigiani, produttori, coltivatori, con cui ho costruito nel tempo una relazione molto forte condividendo con loro, ogni giorno, l’amore per la terra e per il lavoro, oltre che il piacere di stare insieme, spesso tramandato dalle generazioni che ci hanno preceduto” ha voluto sottolineare chef RIcchebuono.

Giovanna Bianco e Pino Valente, che da sempre indagano nel loro lavoro la relazione tra persone, eventi e luoghi, in collaborazione con lo chef Giuseppe Ricchebuono del ristorante Vescovado di Noli, hanno lavorato a stretto contatto con lo chef, con la sua cucina, con i suoi fornitori più fedeli, i pescatori, gli allevatori, gli agricoltori, per ricostruire, in maniera poetica ed evocativa, la storia di queste materie prime e sviluppare una riflessione sul rapporto arte-cibo, e su come viene rielaborato e poi consumato. La terza edizione della rassegna diffusa di arte contemporanea Dialoghi d’Arte, ideata e diretta da Gloria Bovio e curata dalla Fondazione Culturale di Noli, si é svolta l’8-9-10 giugno 2018 alla presenza di scrittori, sociologi, filosofi, antropologi, critici d’arte, curatori ed artisti, a confronto sui temi dell’arte contemporanea e della sua fruizione nella suggestiva cornice del borgo ligure di Noli. L’incontro di domenica 14 ottobre offrirà anche agli organizzatori l’occasione per presentare la prossima edizione 2019 della rassegna di arte contemporanea Dialoghi d’Arte, che si svolgerà il 3-4-5 maggio 2019.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...