Albenga a Vinitaly per presentarsi come Città del Vino

Parliamo ancora di Vinitaly, ma questa volta non per parlare di vino, ma per mostrare come Albenga sia pronta, anche con la cartellonistica, per fare parte, a tutti gli effetti, delle Città del Vino, prestigiosa associazione che riunisce i borghi italiani vocati alla produzione vitivinicola.

Nello stand della Rete di Impresa Vite in Riviera, consorzio che riunisce 25 tra le più importanti aziende vinicole della Riviera, l’assessore Alberto Passino ha presentato il nuovo cartellone che, tra qualche giorno, campeggerà su tutte le entrate di Albenga. “Con questo nuovo step Albenga diventa Città del Vino anche a livello di immagine per chi arriva in città. A livello formale non cambia nulla, ma certo cambia a livello di immagine. Essere diventata Città del Vino è stata una marcia lunga, abbiamo dovuto superare tutte le tappe burocratiche e tecniche per poter aderire al sodalizio, ma ora ci siamo e vogliamo puntare molto su questo settore, importante sia per la nostra agricoltura che per il nostro turismo. Nel fine settimana, di ritorno dal Vinitaly, gli aderenti di Vite in Riviera allestiranno uno stand di degustazione all’interno di Fior d’Albenga. Durante l’estate, poi, abbiamo in programma l’evento Calici di Stelle, ad agosto, e altri eventi per promuovere il settore e portare Albenga al centro del mondo del vino in chiave turistica”, spiega l’assessore Passino.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...