Albenga, nuova avventura per Giusto, il pittore-camminatore e l’amico Calvi

Sergio Giusto, il pittore-camminatore che in primavera aveva compiuto a piedi il viaggio spirituale Albenga-Assisi è pronto per un’altra avventura. Questa volta il viaggio non sarà in solitaria, ma camminerà assieme a Daniele Calvi, agricoltore e operatore turistico di Albenga. La “passeggiata” durerà una settimana e seguirà il primo tratto del cammino fecero i romani per conquistare le Gallie e, successivamente, i pellegrini italiani per raggiungere il Cammino di Santiago de Compostela.

 

A spiegare il cammino è Daniele Calvi: “Il 12 settembre io e Sergio partiremo a piedi da Mentone per ripercorrere quello che in origine era la Via Julia Augusta sul territorio francese, realizzata dall’imperatore romano per conquistare le Gallie e che successivamente venne utilizzata dai pellegrini per collegare le mete di pellegrinaggio di Santiago con Roma. La percorreremo in tre tappe di una settimana circa ciascuna perchè, in una soluzione unica mi è impossibile per motivi di tempo e lavoro. L’intero percorso, infatti, necessiterebbe di circa un mese di cammino. La meta finale sarà Saint Jean Pied Port che si trova sui Pirenei, da dove inizia il percorso spagnolo del Cammino di Santiago. In questa prima settimana le tappe quotidiane saranno di circa 30 chilometri. La tappa più impegnativa e suggestiva sarà quella nel Parco dell’Esterel, saremo immersi nella natura senza acqua e cibo per almeno 24 ore”.

Come per l’Albenga-Assisi liguriaedintorni.it seguirà giornalmente le tappe con foto e racconti dei due protagonisti.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...