“Aldo Morto”, gli Anni di Piombo a Kronoteatro

In occasione del quarantennale della morte di Aldo Moro, venerdì 16 marzo, alle ore 21 allo Spazio Bruno – via Dante Alighieri 1, andrà in scena “Aldo Morto”, di e con Daniele Timpano, che torna ad Albenga dopo il successo di “Acqua di colonia” all’ultima edizione di Terreni Creativi. Lo spettacolo rientra dell’undicesima edizione della Kronostagione. Al termine dello spettacolo si cenerà tutti insieme con il Dopoteatro, compreso nel prezzo del biglietto.

Scritto, diretto e interpretato da Daniele Timpano con la collaborazione artistica di Elvira Frosini, vincitore del Premio Rete Critica 2012 e finalista all’Ubu, Aldo morto inscena le considerazioni di un attore nato appena quattro anni prima dell’uccisione del leader della DC sugli impatti, decisivi, che questa tragedia ha prodotto nell’immaginario collettivo della società nostrana. Daniele Timpano, solo in scena, vestito in giacca e cravatta, indaga le atmosfere di quei giorni, la sinistra di allora e i protagonisti di una stagione politica e sociale che comunque sia ormai è storia. Non c’è retorica, in questo scavo profondo e impietoso, non ci sono nemmeno pietismi dolciastri: c’è, più di tutto, un’esigenza di riascoltare le vibrazioni e gli echi di un’epoca mitizzata, attraversandola e fendendone le coltri nostalgiche con musiche, estratti di dialoghi e considerazioni ironiche e profonde.

Info e prenotazioni: Kronoteatro – Ex Biblioteca Civica, Via E. D’Aste, 6 Albenga

0182_630528 / 380_3895473 info@kronoteatro.it / www.kronostagione.it posto unico € 15 – studenti under 26 € 12 Apertura botteghino Spazio Bruno ore 20.30

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...