Alla scoperta del tartufo nero con Roberto Pisani all’Osteria del Tempo Stretto di Albenga

Il Tartufo nero è sempre stato considerato un parente povero del Tuber Magnatum Pico (tartufo bianco d’Alba)) mentre invece merita considerazione se ben utilizzato in specifiche ricette che ne esaltano il sapore unico e il profumo aromatico. Ma quali sono le sue caratteristiche e come utilizzarlo in cucina? Queste le domande che saranno affrontate nell’educational sul tartufo tenuto da Roberto Pisani, gastronomo e consigliere dell’O.I.AT. (Organizzazione Internazionale Assaggiatori Tartufo)L’iniziativa, che si presenta come un percorso guidato alla conoscenza di questo particolare fungo con spunti per il corretto uso in cucina e per la realizzazione di piatti a base di tartufo, è rivolto in particolare a chef, operatori del settore e appassionati gourmet. L’appuntamento è fissato per mercoledì 13 settembre alle 18 presso l’Osteria del Tempo Stretto di Albenga in collaborazione con l’Associazione Ristoranti della Tavolozza. La partecipazione all’educational è gratuita, mentre è obbligatoria entro le 20 del 12 settembre la prenotazione telefonando ai numeri 0182-571387 o 338.8936837

Il Tartufo nero è sicuramente un grande protagonista della cucina, dove può essere inserito in diversi piatti, dagli antipasti ai secondi, e in diverse preparazioni e per questo al termine dell’educational è prevista una cena aperta a tutti, anche ai non partecipanti al corso. Al prezzo di 25 euro, escluso i vini, si potranno gustare alcuni piatti preparati nel corso della lezione, fra cui sicuramente la carbonara con zucchine trombette e tartufo nero e la spuma di formaggi sempre al tartufo nero. Sulla pagina facebook dell’osteria del tempo stretto troverete maggiori informazioni.


Il docente Roberto Pisani: pubblicista gastronomo. Firmatario del Manifesto di fondazione Arcigola nell’86, già rappresentante della Provincia di Torino nell’Enoteca Regionale Piemontese. Attualmente è Panel Leader dei giudici di analisi sensoriale presso il Centro Nazionale Studi tartufo Alba e componente del C.d.a. O.I.AT. (Organizzazione Internazionale Assaggiatori Tartufo) nonché Presidente della Commissione Eccellenza Artigiana settore Caseario Regione Piemonte.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...