Alla scoperta delle cascate di Mendatica

Sabato 13 e domenica 14 gennaio l’Associazione Monesi Young propone un itinerario ad anello, inserito in una stupenda cornice alpina, che prende il via in Alta Valle Arroscia nel cuore del Parco Regionale delle Alpi Liguri e che si sviluppa fra borghi rurali, musei e chiese di paese, a stretto contatto con la civiltà di un tempo; un tuffo nel passato tra gli antichi mestieri: la raccolta di castagne, la pastorizia e la produzione di carbone.

 

Partendo da Mendatica e passando nei pressi della chiesa di Santa Margherita, una mulattiera, immersa nel bosco, conduce alle cascate del torrente Arroscia, dove l’acqua precipita impetuosa da un’altezza di oltre 20 metri, affrontando una serie di salti spettacolari su gradoni pressoché orizzontali.

Il percorso prosegue fra boschi, sentieri e ponti molto frequentati in passato, quando ci si spostava con i muli carichi di fieno, castagne, segale, patate, latte e formaggio, fino a raggiungere Montegrosso Pian Latte.

Programma:

Sabato 13 Gennaio: ore 16:30 ritrovo a Imperia Oneglia parcheggio Agnesi (oppure ore 18:00 a Mendatica), sistemazione presso il Rifugio Escursionistico Ca’ da Cardella, cena all’Agriturismo “Bacì du Mattu”, passeggiata serale fra i carruggi.

Domenica 14 gennaio: ore 9:30 partenza escursione da Mendatica Piazza Chiesa, pranzo al sacco.

Caratteristiche tecniche: Lunghezza: 8 km ca. – Dislivello: 500 m ca. – Tempi: 7 ore ca. – Difficoltà: Escursionistica. Info e prenotazioni: Mara Pedrazzi – Tel. 333 5824314 – www.myben.it

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...