free web stats

Alle Vele di Alassio insieme a Jo Squillo per dire “no” alla violenza sulle donne

Le Vele di Alassio in collaborazione con Wall of Dolls Liguria ONLUS, presenta la Charity Dinner “La Bellezza della Rinascita” contro la violenza sulle donne.
Appuntamento venerdì 7 giugno alle ore 20 presso il noto locale, vetrina della movida savonese, in via Giancardi 50 ad Alassio con la straordinaria partecipazione e l’esibizione della show girl Jo Squillo.

Un incontro benefico e privato che accende i riflettori su questo terribile fenomeno sociale i cui drammatici numeri purtroppo continuano ad aumentare e su cui è importante riflettere. Il tema della violenza sulle donne riguarda tutti noi indistintamente e insieme si può ragionare su quanto ancora è necessario fare per sradicare il problema nelle sue forme sia visibili che invisibili. L’evento in questione si pone come obiettivo principale di offrire uno spazio, in un contesto di leggerezza (che non significa “superficialità”), dove fra musica e spettacolo ci sia una preziosa occasione di condivisione, riflessione e soprattutto di confronto. L’arte diventa così il mezzo di comunicazione per unire e sensibilizzare generazioni diverse su temi fondamentali: quello di dire no alla violenza sulle donne, di non sottovalutare i campanelli d’allarme, di non aver paura di chiedere aiuto.

Durante la serata, a dar voce al messaggio e ad esibirsi, sarà la show girl Jo Squillo, già madrina e fondatrice Con la Charity Dinner il locale Le Vele punta a diffondere fra i propri clienti una cultura di rispetto verso la donna e chiunque abbia delle fragilità. Non solo, mira ad un’educazione basata sull’osservanza dei valori etici e morali, sull’amore e sulle pari opportunità. Quale modo migliore se non provandoci attraverso le arti e lo spettacolo, come ha sempre fatto Wall of Dolls.

E infatti anche in questo caso l’Associazione ligure, al fianco de Le Vele, adotta lo stesso metodo dimostrando ancora una volta di essere vicina ai giovani e di non
limitarsi alla comunicazione in prossimità della Giornata Internazionale della Donna (che naturalmente ha anche un valore storico culturale) per sensibilizzare la popolazione. Il 7 giugno è dunque l’ennesimo risultato di tanto lavoro, un evento innovativo dove l’intrattenimento aiuta a riflettere su temi importanti. Una serata piena di luce per contrastare l’oscurità della violenza che imprigiona ancora troppe donne in un silenzio assordante che deve cessare al più presto, per dare spazio alla “Bellezza della Rinascita”. Il ricavato della cena sarà devoluto in beneficenza, al netto delle spese organizzative per l’evento, alla Onlus “Wall of Dolls”.

About the Author

Giò Barbera
Giornalista professionista. Ama viaggiare e gente che lo faccia divertire.