Arnasco, lo chef Carlo Romito testimonial dell’olio extravergine biologico

Sarà Carlo Romito, Maestro di Cucina della Federazione italiana cuochi, a promuovere l’olio extravergine di oliva biologico prodotto dalla Cooperativa olivicola di Arnasco, guidata dal presidente Luciano Gallizia. Sei incontri dove Romito spiegherà, quasi un ricettario live, come utilizzare al meglio l’olio bio con alcuni piatti tipici della Liguria, pesto compreso. L’iniziativa è stata presentata all’Enoteca regionale di Ortovero, gestita da Vite in Riviera, mentre gli incontri con lo chef saranno ad Arnasco, nella sede della Cooperativa olivicola che, tra l’altro, ha anche un piccolo ma completo museo dell’olio e dell’olivo.

L’olio extra vergine di oliva biologico è un vero e proprio elisir di salute e benessere per via del metodo di produzione: sapientemente lavorato, sa offrire altissime caratteristiche qualitative, bassa acidità e un elevato tenore in polifenoli, antiossidanti naturali. Un prodotto certificato d’eccellenza in Liguria, che porta in sé i valori di una produzione etica, sostenibile e sicura. Biologico, tracciato e rintracciato (il cui processo di lavorazione cioè può essere seguito da monte a valle e nel percorso inverso) è un olio EVO identificato e controllato dalla coltivazione delle olive fino al confezionamento, per tutelare consumatori, ambiente e territorio. Un olio EVO ecologico dall’inizio alla fine, grazie a una gestione organizzata e scrupolosa, che ad Arnasco va dalla manutenzione del territorio fino al frantoio a impatto zero. Olive coltivate dai soci sulle tipiche “fasce  sostenute dai muretti a secco e controlli continui: qui nulla è lasciato al caso. Insomma, una vera “star” in cucina, capace di fare la differenza. L’olio bio è l’emblema del binomio gusto-salute, che offre un eccellente standard qualitativo. Perfetto anche nella cucina vegana e privo di rischi di intolleranze alimentari, consente un’eccellente presentazione in tavola, valorizzando il legame, straordinario, tra cibo e territorio.

Il ciclo di workshop “Un tesoro nel piatto: l’olio EVO biologico”, organizzato dalla Cooperativa olivicola di Arnasco nell’ambito del progetto promozionale sostenuto dall’Unione Europea col cofinanziamento di Italia e Regione Liguria (PSR 2014-20 mis 3.2), vuole essere una preziosa occasione per far conoscere e presentare in tavola con completezza e trasparenza l’olio bio.

 

PROGRAMMA EVENTI:

Incontri presso la Cooperativa Olivicola di Arnasco alle ore 17 (anticipati dalla visita agli oliveti alle ore 14)

  • 11/05: I segreti dell’olio EVO biologico e il suo abbinamento con la Polenta di Panizza con carciofi e olive
  • 18/05: I segreti dell’olio EVO biologico e il suo abbinamento con asparago e pomodoro cuore di Bue
  • 25/05:  I segreti dell’olio EVO biologico e il suo abbinamento con lo Zemin
  • 01/06: I segreti dell’olio EVO biologico e il suo abbinamento con le Cipolle ripiene e il Coniglio alla Ligure
  • 08/06: I segreti dell’olio EVO biologico e il abbinamento con la Pizza all’Andrea
  • 15/06:  I segreti dell’olio EVO biologico e il suo abbinamento con la Panizza Fritta e i formaggi

 

Inoltre, mercoledì 16/05, 06/06 e 13/06 presso Regione Marixe (strada Provinciale per Arnasco ):  “Speciale: I segreti dell’olio EVO biologico e il suo uso nel pesto al mortaio”

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...