Buona Pasqua con una nuova ricetta di Paolo Alberelli del Doc di Borgio Verezzi

Da 39 anni è il “re” della cucina del Doc di Borgio Verezzi (la regina è, ovviamente, la moglie sommelier Cinzia Mattioli), ma ancora non ha perso entusiasmo e fantasia. Paolo Alberelli è, per nostra fortuna, un avvocato mancato e un bravissimo chef che ha deciso di regalare ai lettori di liguriaedintorni.it un paio di ricette al mese. La sua filosofia di cucina è rimasta alle radici: menù che cambia a seconda del mercato, certo, ma sempre con prodotti locali, che siano verdure o pesce. Per non parlare dei dolci…

 

Zuppa di ceci di Pasqua

 

Ingredienti per 4 persone:

300 gr ceci secchi, una carota, un sedano, ½ cipolla bianca, 1/2 porro, olio evo, rosmarino, alloro, sale, pepe nero, due litri di brodo vegetale, cubetti di pomodoro senza pelle e senza semi.

Preparazione: Versare i ceci in una recipiente  capiente, coprire con acqua fredda per almeno 15 ore, scolarli e sciacquarli.  Preparare un mirepoix con sedano, carota e cipolla; tagliare il mezzo porro a rondelle sottili, versare l’olio in una casseruola  e poi aggiungere

il trito ed il porro.  Continuare la cottura per qualche minuto. A questo punto versare i ceci,

unire l’alloro ed il rosmarino legati a mazzetto, coprire i ceci con il brodo vegetale caldo e unire il pomodoro a cubetti. Mescolare e mettere il coperchio. Cuocere a fuoco lento per circa 2 ore aggiungendo brodo. A fine cottura eliminate il mazzetto guarnito, salare, pepare  ed unire un filo di olio evo prima di servire.

Buona Pasqua!

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...