free web stats

Chicche di patate e funghi, la ricetta autunnale di chef Paolo Alberelli del Doc di Borgio Verezzi

Da 40 anni è il “re” della cucina del Doc di Borgio Verezzi (la regina è, ovviamente, la moglie sommelier Cinzia Mattioli), ma ancora non ha perso entusiasmo e fantasia. Paolo Alberelli è, per nostra fortuna, un avvocato mancato e un bravissimo chef che ha deciso di regalare ai lettori di liguriaedintorni.it un paio di ricette al mese. La sua filosofia di cucina è rimasta alle radici: menù che cambia a seconda del mercato, certo, ma sempre con prodotti locali, che siano verdure o pesce. Per non parlare dei dolci…

Chicche di patate con funghi porcini 

Ingredienti per 4 persone

Per le chicche: 700 gr di patate,  200 gr. di semola rimacinata, 2 cucchiai di olio evo.

Per il  sugo:  funghi porcini 500 gr., olio evo, uno spicchio di aglio, pepe nero macinato al momento, sale, prezzemolo 

Preparazione: Bollire le patate con la pelle fino a cottura perfetta, pelarle e schiacciarle, con l’apposito attrezzo per il purè, sulla farina disposta a forma di vulcano su una spianatoia. Aggiungere 2 cucchiai di olio evo, la semola e impastare il tutto sino a formare dei cilindretti, oppure delle sfere piccole (gnocchetti piccolissimi). A questo punto mettere in una padella l’olio evo, l’aglio (che poi toglierete) ed i funghi ben puliti e tagliati a tocchetti, salare e  pepare. Cuocere per 10 minuti. Bollire le chicche in abbondante acqua salata, scolarle quando vengono a galla con una schiumarola direttamente in padella. Amalgamare bene e servire in un piatto. Unire il prezzemolo fresco, tritato finemente a coltello (per favore non usare mezzaluna) e un filo di olio evo. Consiglio dello Chef…. non cuocere mai il prezzemolo, usarlo sempre fresco e a crudo.

 

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...