Dakar2020, nella settima tappa problemi per Gerini #quarantadue

“Giornataccia in tutti i sensi. Mentre mi divertivo e gli davo del buon gas su una speciale velocissima, prima ho sono capitato sul punto dell’incidente del povero Paulo, e poi sono arrivati i problemi di mouss che stanno dilagando tra tutti i team… in qualche modo sono riuscito a terminare i 70 km rimanenti della prova cronometrata sul cerchio e gli altri 70 per raggiungere il bivacco. A spinta, ma sono arrivato!! Ora ci lecchiamo le ferite!”:

Maurizio #quarantadue Gerini commenta così la giornata di oggi, la settima prova, la più tragica per la gara,caratterizzata dal tragico incidente costato la vita  all’esperto centauro portoghese Paulo Gonçalves deceduto in seguito all’arresto cardiaco riportato dalla caduta attorno al 276esimo chilometro. Gerini, sponsorizzato dai Viticoltori Ingauni, alla fine della prova è salito al 19 posto in classifica generale, sorpassato dal suo compagno di team Cerruti, ora diciottesimo. La frazione odierna è stata la più lunga dell’intero programma, con i concorrenti che si sono portati dalla capitale araba Riyadh fino a Wadi Al Dawasir dopo 546 chilometri cronometrati (per un totale di 741 km complessivi contando gli spostamenti). Le foto sono di Francesca Gasperi

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...