Dakar2020, nelle quinta tappa Gerini scala la classifica, soddisfazioni anche per RTeam

Franco Iannone, imperiese, speaker di importanti avvenimenti motoristici, anche quest’anno segue la Dakar e, anche quest’anno, compatibilmente con il wi-fi delle zone desertiche, invierà ogni giorno i suoi aggiornamenti. A differenza degli altri anni Franco seguirà i piloti del Team Ralliart, ma non mancheranno aggiornamento anche sugli altri piloti, a cominciare da Maurizio #quarantadue Gerini, il pilota imperiese sponsorizzato, tra gli altri, dai Viticoltori Ingauni. Ecco il suo racconto della quinta tappa nel deserto dell’Arabia Saudita. 

 

Stage 5 Al Ula – Ha’il 564 km (353 di prova speciale)

La tappa di ieri ha visto i piloti della Dakar confrontarsi con 353 km di piste sabbiose e tratti velocissimi! Verso metà prova la sabbia si alternava a rocce e infine hanno incontrato le dune. 

Dopo 564 km dello Stage 5 da Al Ula fino al bivacco di Ha’iL incontriamo i piloti RTeam Andrea Schiumarini ed Enrico Gaspari che si dichiarano soddisfatti per la prova odierna. La macchina è stata messa a dura prova ma nessun grosso problema al mezzo, fortunatamente. 

L’obiettivo ora è di riposare bene in vista della prova di domani, la più lunga della Dakar2020 in Arabia Saudita, con ben 830 chilometri!

Lo stage 6 ci porterà nella capitale araba Riyhad dove ci fermeremo per un giorno, giusto il tempo di riguadagnare le forze necessarie ad affrontare la seconda parte di gara, probabilmente la più difficile. Fabio Del Punta è rimasto bloccato in mezzo alle dune e probabilmente sarà costretto a ritirarsi. Attendiamo maggiori dettagli per raccontarvi come è andata. Oltre a Schiumarini restano comunque ancora in gara Carrara e Rickler. 

Provati dal percorso composto in gran parte da buche e sabbia anche gli altri piloti italiani in gara tra cui continuano a distinguersi Maurizio Gerini e Jacopo Cerutti del Team Solaris che hanno raggiunto rispettivamente il 24° e 25° posto nella classifica generale. “Bellissima giornata con una prova molto tecnica. Freddo alla mattina ma poi ci si scalda x bene durante la speciale!!! Domani è ancora rock’n’roll con 560 km e le prime vere dune”, ha commentato Gerini.

 

Ecco la classifica generale degli altri piloti:

 

Moto:

 

63 106   ALESSANDRO BARBERO ALESSANDRO BARBERO 27H 26′ 09” + 08H 18′ 50” 00H 48′ 00”
64 119   FABIO FASOLA FASOLA 27H 46′ 04”

 

88 110   ALBERTO BERTOLDI BMS MOTO 29H 55′ 34” + 10H 48′ 15” 00H 42′ 00”
89 109   MIRKO PAVAN NSM RACING TEAM 30H 38′ 01” + 11H 30′ 42”  
90 111   CESARE ZACCHETTI CESARE ZACCHETTI 30H 39′ 01” + 11H 31′ 42”
101 89   FRANCESCO CATANESE TMF RACING ASD 33H 15′ 57”

 

107 155   MATTEO OLIVETTO ABC OLD FARM RACING 34H 47′ 35”

Macchine

 

57 367   ANDREA SCHIUMARINI

 ENRICO GASPARI

R TEAM 35H 44′ 34”

Camion

 

24 518   CLAUDIO BELLINA

 GIULIO MINELLI

 BRUNO GOTTI

ITALTRANS 35H 05′ 36”

 

26 536   ANTONIO CABINI

 GIULIO VERZELETTI

 CARLO CABINI

OROBICA RAID 36H 45′ 31” + 16H 35′ 29”  
27 526   PAOLO CALABRIA

 LORIS CALUBINI

 GIUSEPPE FORTUNA

OROBICA RAID 38H 50′ 28” + 18H 40′ 26”

 

SSV

 

23 473   ELVIS BORSOI

 STEFANO PELLONI

RT73 28H 33′ 35”

 

32 421   CAMELIA LIPAROTI

 ANNETT FISCHER

C.A.T. RACING YAMAHA 33H 58′ 03” + 10H 36′ 11”

 

35 447   MICHELE CINOTTO

 MARCO ARNOLETTI

FN SPEED TEAM 35H 28′ 52” + 12H 07′ 00”

 

Per seguire gli aggiornamenti in tempi reale visita la pagina https://www.dakar.com/en/rankings

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...