Daniele e Sergio verso la fine della lunga camminata nelle Gallie

Da oggi è vacanza per Daniele Calvi e Sergio Giusto, i camminatori di Albenga che stanno percorrendo a piedi il tratto della via Julia Augusta che da Mentone porta al sentiero del cammino di Santiago di Compostela, in terra gallica. Sono, come sempre, partiti attorno alle 7,30, ma già alle 11 erano arrivati alla fine del percorso programmato, Saint Maxime, dopo una camminata di 25 chilometri.

 

“Una passeggiata lungo costa, senza grandi paesaggi da raccontare, se non lo splendido mare della Costa Azzurra e i borghi, di stampo ligustico, ma molto meglio tenuti rispetto alle nostre cittadine”, raccontano Daniele e Sergio. E aggiungono: “Arrivati a Saint Maxime ci siamo subito fiondati in spiaggia, del resto portando al collo il foulard dei Fieui di Caruggi il termine ‘fiondati’ è più che legittimo, per un bagno rinfrescante. Pranzetto sotto il dehors di un chiosco a due passi dal mare e poi, per ingannare il pomeriggio e, soprattutto, andare in avanscoperta per domani, abbiamo preso la barca che collega con Saint Tropez. Ecco, a differenza della Liguria in Costa Azzurra ci sono anche efficienti collegamenti con barche tra le cittadine della riviera. Un modo per decongestionare il traffico, ma anche una bella esperienza per chi sta facendo una vacanza al mare. Di Saint Tropez parleremo domani, quando la raggiungeremo a piedi e ci incroceremo con l’amico Lorenzo Rossi che ci riporterà ad Albenga. A domani”

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...