Forza della Natura 2020: annullata la manifestazione di Sanremo dedicata a Libereso Guglielmi.

Non si farà quest’anno la manifestazione che per tre anni consecutivi dal 2017 si è tenuta al Forte di Santa Tecla sempre nel periodo dal 20 aprile al primo maggio. La data del 20 aprile non è casuale, perché è quella del compleanno di Libereso. La manifestazione nelle prime tre edizioni ha registrato circa 50.000 presenze ed ha contribuito a far conoscere la struttura museale del Forte e a ricordare la figura di Libereso sensibilizzando turisti e residenti sui temi della sostenibilità ambientale. Una manifestazione che è stata inserita fra le più importanti a livello regionale con la partecipazione Forum nazionale promosso nel 2019 dal Ministero dei Beni Culturali. Forza della natura era diventata un punto di riferimento importante per chi è interessato alle tematiche di sviluppo sostenibile, alle buone pratiche del buon vivere e al rispetto dell’ambiente minacciato dai cambiamenti climatici. Il tutto nel ricordo di Libereso un precursore del rispetto verso la natura, del recupero della biodiversità e della sostenibilità ambientale. L’associazione organizzatrice dell’evento “Amici di Libereso”, presieduta dalla figlia Tania Guglielmi aveva presentato nel mese di luglio dello scorso anno la richiesta di avere i locali del Forte e contestualmente avanzato la richiesta di inserimento nel calendario delle manifestazioni del comune di Sanremo. Dopo una prima concessione dei locali, nei giorni scorsi il Polo Museale con lettera scritta ha comunicato l’indisponibilità dei locali in quanto richiesti dall’assessorato alla Cultura del comune di Sanremo nel mese di dicembre per altra manifestazione. A fronte della indisponibilità dei locali e della mancanza di una risposta da parte dell’assessorato al Turismo e manifestazioni in merito alla richiesta di inserimento nel calendario delle manifestazioni dell’anno in corso, il direttivo dell’associazione ha deciso di annullare la programmazione già avviata della quarta edizione, riservandosi la possibilità di riproporre la quarta edizione della manifestazione in altra città e periodo diverso.

Direttivo Associazione Libereso Guglielmi

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...