Fuoristrada sulla spiaggia di Andora

Raduno in fuoristrada ed esibizione di 4 x 4 sulla spiaggia, escursioni nell’entroterra, domenica 21 gennaio, con il 1° Raduno nazionale in fuoristrada “FINO ALL’ULTIMA SPIAGGIA”, che si svolgerà, fra le 8.00 e le 18.30, sul litorale di levante, sulla spiaggia fra il molo del Porto e il Belvedere Chiara Luce Badano ad Andora.

 

La manifestazione è organizzata dal 4WD Promotion in collaborazione con l’Assessorato alle Associazioni del Comune di Andora, la Capitaneria di Porto e Delegazione di Spiaggia, l’Associazione Bagni marini, l’Associazione Albergatori, il Circolo Nautico, il contributo degli sponsor, dei Comuni dell’entroterra toccati dalla manifestazione, delle Associazioni e della Federazione Italiana Fuoristrada.

Sullo splendido arenile della cittadina rivierasca saranno realizzati percorsi in stile Dakar che permetteranno a tutti, Suv compresi, di guidare come i piloti delle più famose gare africane, ma in assoluta sicurezza.

Spettacolo assicurato, naturalmente, anche per il pubblico che potrà ammirare le evoluzioni sulla spiaggia dei mezzi partecipanti. Inoltre, grazie, alla partecipazione straordinaria delle Toyota ufficiali della Federazione Italiana Fuoristrada, anche gli spettatori interessati potranno vivere le stesse sensazione dei piloti sedendo a fianco di qualificati istruttori di 4×4 presenti per l’occasione che li accompagneranno in un giro del percorso.

Una manifestazione sportiva assolutamente non agonistica che gli organizzatori della 4WPromotion hanno pensato anche come occasione di promozione del territorio, delle spiagge, delle risorse naturali e degli scorci paesaggistici di Andora e del suo entroterra.

“Una manifestazione sportiva che offre spettacolo, ma anche un’occasione per far conoscere agli equipaggi che arriveranno ad Andora, il nostro bel territorio, le tipicità e le eccellenze eno-gastronomiche – spiega Patrizia Lanfredi, Assessore alle Associazioni del Comune di Andora – I veicoli alterneranno le esibizioni sulla spiaggia alla visita dell’entroterra con un percorso fuoristrada panoramico alla scoperta di paesini tipici, monumenti, paesaggi suggestivi e prodotti tipici locali”. Un evento realizzato per far conoscere anche le belle spiagge di Andora, che grazie al clima mite, possono accogliere turisti in ogni periodo dell’anno. “Finita la manifestazione gli organizzatori dell’evento cancelleranno accuratamente ogni traccia e restituiranno le spiagge perfettamente sistemate” – rassicura Marco Giordano, Consigliere delegato al Demanio del Comune di Andora. “Ovviamente, a corollario della giornata, non mancheranno premi, gadget, intrattenimenti, animazione e ricche dotazioni per tutti i partecipanti” – aggiungono gli organizzatori.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...