Genova, a Palazzo Stella tre mostre firmate Satura

Satura Art Gallery invita tutta la città di Genova, e non solo, a partecipare all’inaugurazione delle mostre personali di Horst Beyer “Electricity” a cura di Mario Napoli, Paolo Cremonesini“Meccanismi della memoria” a cura di Flavia Motolese, Pia Labate “L’arte dell’acqua” a cura di Mario Napoli e “Artisti d’argento” esposizione degli artisti dell’UNITRE – Università delle tre età di Genova, che si terranno, tutte insieme, sabato  16 giugno dalle 17 a Palazzo Stella, nel cuore del centro storico genovese.

 

 

Nell’occasione, verrà inoltre presentata in anteprima “Introspectro” una doppia installazione multimediale, audiovisiva ed interattiva, realizzata da Fabio Cauglia e Matteo Traverso, che consente al visitatore di vivere un’esperienza multisensoriale unica, trasformando in suoni e in luci i suoi gesti e le sue interazioni sia con l’opera di Antonella Stellini che lo spazio circostante. Il vernissage sarà inoltre preceduto da una performance della cantante lirica Daniela Masella e da “Passeggiando nella storia”: due tempi di danza e ballo storici fra 1400 e 1600 a cura della compagnia di danza storica Le danze nella storia. Con questo nuovo ciclo di mostre, Satura Art Gallery rinnova il suo impegno nella promozione degli artisti contemporanei e nella ricerca di nuove tendenze nel panorama artistico internazionale, per contribuire a far sì che la città di Genova occupi uno spazio sempre maggiore nel panorama artistico contemporaneo.

 

Le mostre resteranno aperte dal 19 al 30 giugno 2018 con orario da martedì a venerdì dalle 9:30 alle 13 e dalle 15 alle 19 e sabato dalle 15 alle 19.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...