Genova, la Biosfera riapre al Porto Antico

Venerdì 9 marzo la Biosfera all’Acquario di Genova riapre al pubblico dopo i lavori di manutenzione straordinaria. Oltre ai lavori tecnici che hanno visto la sostituzione di parte delle vetrate e l’arrivo delle vele interne, previsto nelle prossime settimane, il restyling della sfera progettata da Renzo Piano ha compreso una nuova pannellistica, l’inserimento di alcuni esempi di prodotti finali derivati dalle piante visibili al pubblico e, nel corso della primavera, un nuovo sistema audio di supporto alla visita.

Il pubblico troverà all’interno della struttura rari esemplari di alberi tropicali: oltre alle celebri felci arboree, le più alte al mondo coltivate in vaso, alcune piante tradizionalmente utilizzate dall’uomo, quali l’albero della gomma da masticare, la cannella, la pianta del caffè, banani e altri frutti esotici e una collezione di orchidee.

Ad accogliere il pubblico, alcune specie di pesci, uccelli e rettili e diversi esemplari di ibis scarlatto, con il caratteristico piumaggio di un intenso color rosso.

Con la riapertura della Biosfera, i visitatori possono così completare tutte le esperienze comprese nei percorsi Pianeta Acquario – Acquario di Genova, giardino Un battito d’ali, ascensore panoramico Bigo e Biosfera – e AcquarioVillage – Acquario di Genova, Galata Museo del Mare, Sommergibile S-518 Nazario Sauro, giardino Un battito d’ali, ascensore panoramico Bigo e Biosfera. Per quanti prediligono invece il tema del mare a 360°,GalatAcquario offre la possibilità di unire l’”immersione” nel Pianeta Acqua con l’ultimo arrivato, il cucciolo di lamantino, grazie alla visita all’Acquario di Genova con il viaggio nella storia della navigazione al Galata Museo del Mare.

Fino al 31 marzo, tutti i percorsi consentono di proseguire l’esplorazione degli ambienti acquatici con la scoperta degli animali che popolavano i mari al tempo dei dinosauri grazie alla sezione Paleoaquarium, parte integrante del percorso dell’Acquario di Genova.

Con 500 mq di spazio espositivo, 5 ricostruzioni in scala 1:1, 315 mq di illustrazioni a parete in scala 1:1, 3 esperienze multimediali, 1 area VR con 10 postazioni di Realtà Virtuale composte da sedute movimentate e Samsung Gear VR per un viaggio a 360° nel tempo e nello spazio. 180 secondi di video immersivo, il visitatore può immergersi negli Oceani preistorici alla scoperta dei grandi predatori marini come Liopleurodon, Tylosaurus e Cryptoclidus.

Tutti i percorsi sono acquistabili sia online suwww.acquariodigenova.it sia in biglietteria. Prezzi: Pianeta Acquario: adulti 35 Euro in biglietteria (33 Euro se acquistato on line); ragazzi (4-12 anni) 24 Euro; ridotti (over 65, militari, invalidi) 29 Euro.

AcquarioVillage: adulti 50 Euro in biglietteria (48 Euro se acquistato on line), ragazzi 34 Euro, ridotti 43 Euro.

GalatAcquario: adulti 42 Euro in biglietteria (40 Euro se acquistato on line), ragazzi (4-12 anni) 29 Euro; bambini (0-3) gratis; ridotti (over 65, militari, invalidi) 37 Euro.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...