Gli auguri di Marco Rezzano, presidente dell’Enoteca regionale ligure, al mondo del vino (e non solo)

Marco Rezzano, da un anno presidente dell’Enoteca regionale della Liguria, sommelier di rango (sponda Ais), profondo conoscitore dei vini liguri ed appassionato divulgatore enologico, ha voluto, in occasione delle festività, fare il punto sull’enologia ligure e fare gli auguri (anche a nome del direttivo dell’Enoteca regionale della Liguria) a tutti gli appassionati. Ecco il suo intervento

 

Carissimi,

in un solo respiro sono trascorsi dodici mesi.

In questo anno i buoni propositi, che ci eravamo posti come obiettivo, hanno iniziato a prendere forma.

Il lavoro serrato di un Direttivo sempre più compatto, che cerca di fare sue le esigenze del mondo produttivo, concretizzandole in attente iniziative promozionali, ha cominciato a dare i suoi frutti.

Con tutti gli Organismi regionali abbiamo trovato una straordinaria affinità di vedute che sta portando al vino ligure un dirompente impulso di energia. Inoltre sono nate fondamentali forme di collaborazione con le Camere di Commercio e con moltissimi Comuni, primo fra tutti quello di Genova.

Abbiamo portato avanti la nostra idea di squadra, proponendoci in moltissime occasioni insieme agli amici del Consorzio dell’Olio DOP e del Basilico DOP.

Ci siamo ripetutamente promossi avvicinandoci al pesto, alla focaccia genovese, alla focaccia col formaggio di Recco, alle erbe aromatiche e a tutte le produzioni di primaria importanza. Insomma abbiamo cercato di lanciare un messaggio forte e chiaro di “Sistema Liguria”.​ 

Un sistema che dobbiamo continuare fortemente a perseguire, migliorando le collaborazioni e proponendoci al mercato sempre di più è sempre meglio. Agricoltura e Turismo, insieme ad artigianato, cultura e arte, possono costituire per il futuro della Liguria un sistema economico dirompente. 

Ci piacerebbe costruire con e per i nostri valorosi produttori importanti prospettive, lo meritano! Di conseguenza ne avrebbe un grande beneficio anche il nostro fragile ma bellissimo territorio, il ritorno alla terra come idea di sviluppo è la strada che consentirà di garantirci orizzonti luminosi. 

Il momento storico per concretizzare questa visione e renderla realtà non potrebbe essere migliore, la Liguria ha un patrimonio di risorse da mettere a sistema ineguagliabile, uomini illuminati, un contesto territoriale che ti toglie il fiato, prospettive di mercato inestimabili. 

Se saremo determinati, orgogliosi e consapevoli delle nostre potenzialità realizzeremo un grande sogno. Ecco, questo è il mio auspicio per l’imminente 2020, credere sempre di più in un “Sistema Liguria” vincente. 

Se l’impulso partirà proprio dal nostro impareggiabile mondo produttivo la strada sarà spianata.

A nome mio e di tutto il Consiglio Direttivo di Enoteca Regionale della Liguria,

Auguro a tutti voi e ai vostri cari di trascorrere un buon Natale e un rigoglioso 2020.

Marco Rezzano

Presidente Enoteca Regionale della Liguria

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...