Gli studenti diventano guida turistiche per illustrare le bellezze di Alassio

Nel ponte di S. Ambrogio, nell’ambito dell’evento dedicato allo street food dei prodotti a denominazione comunale di origine, gli studenti dell’Istituto Giancardi – Galilei  Aicardi  sono impegnati nella valorizzazione del patrimonio paesaggistico e delle sue rilevanze con due passeggiate sui sentirei di Adelasia, alla scoperta dei sapori e dei tesori storico artistici della Città di Alassio,

Dopo il successo dell’itinerario di S. Croce, domani 8 dicembre con partenza da Piazza Matteotti, alle ore 10, sarà la volta di Solva.  Gli itinerari sono pensati per far assaporare ai turisti il cuore della cittadina e i suoi tratti caratteristici: dai“caruggi” ai borghi, dai monumenti ai sentieri panoramici. Al rientro in Piazza Matteotti si potranno degustare le specialità DE.CO. delle frazioni e dei borghi preparate secondo le ricette originali tramandate gelosamente da generazioni.

Le attività rientrano nel project work del PON EDUCARE ALLA BELLEZZA PER IMPARARE LA CONVIVENZA finalizzate all’utilizzo dei social network per la valorizzazione e la promozione delle testimonianze di civiltà: dalle ricette tipiche ai monumenti, dai sentieri collinari ai riti religiosi. I percorsi formativi, svolti in collaborazione con l’assessorato al turismo e alle politiche scolastiche, la Confraternita di S. Caterina, Italia Nostra e la Scuola di Muretti a Secco di Arnasco sono coordinati dai docenti Antonella Annitto, Massimo Sabatino, Denegri e Franco Laureri

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...