I Parchi della Liguria si raccontano a La Spezia e Torino

Da venerdì 23 a domenica 25 novembre i Parchi della Liguria vivranno un weekend lungo davvero intenso.

 

A La Spezia si terrà il Convegno del Progetto CAI Medimont Parks, dedicato alle aree protette del Mediterraneo: venerdì 23 novembre il Parco delle Alpi Liguri, fra i partner del progetto, sarà presente con un intervento sulla biodiversità. Percorrendo in senso orario le coste del Mediterraneo dall’Algeria al Libano, si può constatare come una buona parte di esse sia prossima a rilievi montuosi, che frequentemente innalzano  cime prossime o superiori ai 2.000 m, ad una distanza di 50 km ca. dal mare. Montagne esposte a venti intensi e perturbazioni di varia provenienza, e sulle quali – durante il periodo invernale – possono abbattersi copiose nevicate; durante la stagione estiva per contro, le sommità dei rilievi appaiono frequentemente avvolte da imponenti formazioni nuvolose, nelle quali possono originarsi anche violenti temporali; su di esse si alternano periodi di intenso “spietato” soleggiamento diurno, al quale si contrappongono rimarchevoli cali termici notturni.  In buona sostanza, si è di fronte ad una variegata gamma di condizioni meteorologico-ambientali, che ha fortemente condizionato l’adattamento di piante (ma anche di animali) viventi su queste montagne, che si caratterizzano perciò per una elevata biodiversità. Solo in tempi relativamente recenti tuttavia, le “montagne mediterranee” hanno ricevuto da parte di studiosi – e soprattutto degli ambientalisti –la considerazione e l’attenzione che esse ampiamente meritano, e precipuamente il riconoscimento di una doverosa protezione, volta alla conservazione di un patrimonio non ancora del tutto adeguatamente conosciuto.

Sempre da venerdì a domenica, a Torino presso Lingotto Fiere, le aree protette della Liguria parteciperanno all’evento “Parchi da Amare-La Fiera del Turismo Green” con uno stand dedicato e predisposto da AgenziaInLiguria: il salone è rivolto a tutti coloro che hanno interesse a conoscere meglio le aree protette italiane, a chi desidera avvicinarsi alla vita nei Parchi anche attraverso le molte attività che questi propongono (da quelle sportive a quelle enogastronomiche), a chi desidera scoprire i molti borghi nascosti nei Parchi italiani, scrigni di culture e tradizioni, ai semplici amanti della natura declinata nella sua massima espressione (Info e programma: https://www.parchidaamare.it/).

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...