Il Premio Tenco Peppe Voltarelli dal vivo a Savona

Nell’accogliente locale Extraomnes di Piazza D’Alaggio, al porto di Savona, serata speciale giovedì 24 gennaio. Per la rassegna Porto Musica e Parole, organizzata da Sergio Pennavaria, si esibirà il cantautore calabrese Peppe Voltarelli. Ce lo racconta Alberto “Il Cala” Calandriello. Inizio serata ore 21.30, consigliata la prenotazione.

 

Una carriera molto ricca, come solista e come leader della band Il Parto delle Nuvole Pesanti, gruppo bolognese che nella loro discografia possono vantare una collaborazione con Claudio Lolli, con il quale suonarono il suo album capolavoro “Ho visto anche degli zingari felici”, esibizione che divenne un disco dal vivo. Da solista Voltarelli si è alternato tra l’Italia e l’estero, specialmente la Germania, terra nella quale ha cantato le storie dei nostri immigrati. Nel 2016 ha vinto il Premio Tenco come miglior disco interprete per “Voltarelli canta Profazio”.

Prima della sua esibizione, Andrea Rigante e Maurizio Cardillo presenteranno il libro “La lacrima dei Vedda” dedicata alla popolazione dei Vedda, minoranza dello Sri Lanka, il cui vero nome è Wanniyala-aetto. Dall’incontro tra lo scrittore Rigante e Cardillo, uomo che ha speso buona parte della sua vita a difendere questo popolo, il primo conoscerà la triste realtà di questa minoranza e la racconterà attraverso le esperienze del suo amico albenganese.

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...