“Il rumore del mondo” spiegato da Benedetta Cibrario ad Alassio Cento Libri, Un autore per l’Europa

Ad Alassio Cento Libri Benedetta Cibrario, col suo ultimo romanzo “Il rumore del mondo”, arriva lunedì 29 luglio con un doppio appuntamento. Benedetta Cibrario è la ” terza donna finalista della venticinquesima edizione del premio letterario alassino. La scrittrice sarà alle 18.30 sulla Terrazza del Diana Grand Hotel  e alle 21.30 in Piazza della Libertà, davanti all’ingresso del Palazzo comunale.

Ma che rumori fa il mondo? È questa la prima cosa che viene in mente trovandosi tra le mani l’ultimo libro di Benedetta Cibrario. Interrogativo banale? No, perché a ben pensarci il mondo emette tanti rumori, alcuni tenui e in sottofondo, altri più rimbombanti. I rumori sono tanti e il più delle volte scuotono le nostre menti. C’è il rumore del tempo che passa e quello del cambiamento; c’è il rumore dell’attesa e quello della speranza. E ancora il rumore della natura selvaggia e quello della storia con i suoi mutamenti. Tra tutti questi innumerevoli rumori come può un individuo far sentire la propria voce? Questa volta Benedetta Cibrario si fa sentire con un romanzo storico delicato e intenso al tempo stesso che scuote il lettore.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...