free web stats

La Cooperativa Alta Valle Arroscia apre domenica il suo punto vendita a Pieve di Teco

Domenica 25 giugno, dalle ore 10.30 a Pieve di Teco, la cooperativa Ava, Alta Valle Arroscia, inaugura il punto vendita dei prodotti dei propri soci, “Nostrano d’Arroscia”, che ha sede in Corso Ponzoni 124. Ava, Alta Valle Arroscia, è una cooperativa di produttori agricoli composta da sette soci, la prima cooperativa di comunità nata in provincia di Imperia, nell’ottobre 2020, grazie al finanziamento di Fondosviluppo. I soci sono produttori di olio, olive, aglio di Vessalico, zafferano, vino, conserve di verdure e miele.

Domenica 25, dopo il saluto delle autorità, Stefano Pezzini, giornalista ed esperto di cultura ligure, e Leslye Pario, nutrizionista, dialogheranno su “Eccellenze di gusto che fanno bene”. Al taglio del nastro dello spazio vendita seguirà un aperitivo a base di prodotti del territorio. L’inaugurazione sarà anche l’occasione per presentare le collaborazioni a cui Ava ha dato vita in valle, e che intende incrementare , coinvolgendo via via altri soggetti, a partire da quella con l’azienda agricola Casa del Fauno: una delle caratteristiche essenziali delle cooperative di comunità infatti è quella di incontrare tutte le realtà che hanno come obiettivo la valorizzazione del territorio sotto diversi punti di vista: dalla produzione di eccellenze enogastronomiche alla promozione turistica, all’accoglienza, per elaborare strategie di valorizzazione di un territorio che custodisce ricchezze ancora in parte sconosciute: prodotti ed opportunità che sanno sorprendere i turisti più attenti, quelli alla ricerca dell’autenticità e della qualità del territorio in cui soggiornano. Sarà presentata inoltre la tradizionale fiera dell’aglio di Vessalico.
Le sette aziende produttrici sono Giallo Giulia, Colle sereno, Interra, Federico Ceriati, Alberto Ferrari, che è presidente della cooperativa, Osvaldo Maffone, Bartolomeo Matis.
La promozione di imprese come Ava è una priorità per chi supporta le attività imprenditoriali del territorio: la partenza della coop è stata sostenuta anche dallo sportello cooperazione della Camera di Commercio Riviere di Liguria, sede di Imperia, grazie al supporto di FILSE, nella persona di Sabrina Farnè, attraverso il bando di Fondosviluppo che ha premiato AVA con un contributo iniziale a fondo perduto, un supporto triennale per i servizi amministrativi e l’accompagnamento del Centro servizi di Confcooperative imperia Savona, nella persona del direttore, Alberto Bianco.

c.s.

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...