free web stats

La Cucina Bianca protagonista al Salto dell’Acciuga a Laigueglia

Sabato 8 Ottobre, dalle 9 alle 15, all’11° edizione del Salto dell’acciuga a Laigueglia, saranno presenti i partecipanti del corso di Tecnico per la valorizzazione dei prodotti territoriali e delle produzioni tipiche che avranno il compito di valorizzare prodotti e ricette della  Cucina Bianca.

La Cucina Bianca, povera di colori, è un percorso enogastromico lungo le Vie del Sale e della transumanza, una cucina che ha caratterizzato per secoli le Alpi liguri.

I  corsisti, che hanno già appreso le tecniche di videoproduzione, saranno impegnati nelle interviste ai rappresentanti dell’Associazione Civiltà delle Malghe che raccoglie i borghi delle Alpi liguri.

Le interviste verranno condivise sui canali social del corso con l’obiettivo di raggiungere più persone possibili e diffondere la cultura della Cucina Bianca.

Dopo l’esperienza di valorizzazione del patrimonio culturale della Diocesi di Albenga-Imperia, all’interno dell’evento Costruttori di Alleanze, i corsisti si ritrovano nuovamente all’esterno dell’aula per continuare il percorso di promozione dell’enorme patrimonio del terrirorio fatto di storia, arte, cultura, paesaggi e sapori.

 

In programma anche show cooking da parte dell’associazione Civiltà della Malghe, con piatti dei comuni di Cosio d’Arroscia e Mendatica. Previsti anche i Laboratori Didattici  de “Il Sale della Liguria”,  percorsi di gusto della transumanza, “dai piatti della tradizione alle ricette fusion tra cucina bianca e mare” a cura degli chef Stefania Alberti (sabato 8 ottobre alle 11) e Renato Grasso (domenica 9 ottobre alle 16.30), in collaborazione con l’Associazione Ristoranti della Tavolozza – Custodi del Territorio, con la partecipazione di Claudio Porchia

 

A raccogliere le testimonianze dei protagonisti della cucina bianca saranno i corsisti: Geltrude Annunziata, Elisa Arrigo, Ilaria Barla, Kristina Berio, Sara Canepa, , Monica Cavalleri, Gabriele Morchio, Santina Tricomi.

Il salto dell’acciuga inizierà Venerdì 7 per concludersi Domenica 9 Ottobre e al suo interno si svolgeranno eventi culturali e musicali, convegni e tanto altro ancora per conoscere meglio i rapporti secolari tra costa ed entroterra.

Non mancheranno spazi dedicati ai più piccoli con laboratori, letture e giochi.

Il programma è visibile sulla pagina Facebook dedicata all’evento:

https://www.facebook.com/saltodellacciuga

 

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...