La ghiotta polenta bianca che polenta non è a Erli

Due giorni al campo sportivo di Erli con l’ormai tradizionale Sagra della Trippa. Sabato (dalle 19) e domenica (tutto il giorno) il piccolo paese della Val Neva proporrà le sue specialità. La sagra è intitolata alla trippa, piatto tipico della zona ma le cucine della sagra propongono anche il «re» della gastronomia di Erli: la polenta bianca al sugo di porri. «Sono piatti che difficilmente si possono trovare in altre sagre, soprattutto la polenta bianca. Si tratta di un impasto di patate, farina di grano e acqua che, una volta raggiunta la giusta consistenza, viene stesa sul tagliere di legno e tagliata a fette con il filo da cucina. Il condimento tradizionale è un sugo a base di panna, porri, funghi porcini secchi e fatti rinvenire e pinoli», spiegano alla Pro Loco del paesino della Val Neva. Un tipico piatto di quella «cucina bianca» che caratterizza la gastronomia dell’entroterra ligure. Le due giornate saranno allietate con musica dal vivo. Il ballo è come sempre gratuito per tutti partecipanti alla sagra.

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...