La Liguria di Slow Food si mette in mostra a Slow Fish

Ci siamo,  Slow Fish 2019 il mare un bene comune ha inizio a Genova, al Porto Antico. Le condotte liguri di Slow Food e i suoi volontari, da Sarzana a XXMiglia, assieme all’organizzazione centrale, è in fermento affinchè tutto possa essere buono, pulito e giusto per accogliere i visitatori a questo evento internazionale. La Liguria slow ha risposto e mai come in questa edizione ha voluto fare uno sforzo assoluto per essere al centro dell’ospitalità e dell’attenzione. Al via giovedì  9, venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 Slow Fish 2019 a Genova Porto Antico – Il Mare bene comune – mille incontri e degustazioni. Non dimenticate di farci visita al Salotto Slow Liguria: ospitalità animata con un ricco programma di appuntamenti enogastronomici con le Osterie Slow e presentazioni di libri sul tema.

 

Il tema è veramente interessante e attuale,  resterà difficile non essere affascinati da quello che siamo riusciti a proporre  tra le maree di tutte le filiere che coinvolge. Attraverso le curiosità alimentari, la bravura dei cuochi e chef selezionati vogliamo dare, ancora una volta, un segnale per prestare attenzione a temi ambientali e sostenibilità e di tutela generale del mare, delle coste, dei territori e delle pratiche del vivere in genere che condizionano lo stato di salute del nostro vivere.

IL PROGRAMMA

Venerdì 10 maggio con La Condotta di Genova  e Coop Pescatori Ziguele visita guidata speciale alla Tonnarella di Camogli con partenza dal Porto antico di Genova. La visita prevede una fantastica attraversata dal Porto Antico fino all’impianto della Tonnarella in prossimità di Punta Chiappa di Camogli per vedere la famosa “levata” di pesca pomeridiana. Tel. e prenotazioni   telefono 3357259754 – 3474356945 e ancora

– Le ostriche della Spezia

– il Golfo dei Poeti tira fuori i muscoli – porto antico-casa Slow Food

Domenica 12 maggio alle 11 aula didattica di Eataly, la nostra socia, amica e dietista dottoressa Anna Cricenti in collaborazione con Monica Maroglio terrà un laboratorio dal titolo: “Pesci di pane: facciamo i pesciolini con l’impasto a base di lievito madre e li coloriamo con le spezie”

Sempre domenica 12 maggio alle 12 a Casa Slow Food – la Compagnia di San Pietro di Finale Ligure presenta “cuxi e rei” (cuci le reti).

 

Fra le tante iniziative spicca sabato 11 maggio, con gli amici della Condotta di Finale Ligure, Albenga e Alassio gita a Vallebona per scoprire tutto di dell’azienda di Pietro Guglielmi a Vallebona, produttore di arancio amaro e trasformatore presso la propria “Vecchia Distilleria”. Avremo la possibilità di partecipare attivamente alla raccolta del profumato fiore per poi seguire direttamente tutta la lavorazione sino ad ottenere il presidio Slow Food di Acqua di Fiori d’Arancio Amaro. Pranzo a Vallebona, vista museale, nel pomeriggio, a Bordighera (max 20). Info e prenotazioni Monica Maroglio Telefono: 328-8710604

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...