L’albenganese Lara Ravera alla guida di Uecoop Liguria

Lara Ravera, imprenditrice agricola di Albenga, presidente della Cooperativa l’Ortofrutticola di Albenga, è stata eletta alla presidenza regionale di Uecoop Liguria. Prenderà il posto di un altro albenganese,  Martino Bolla, in carica dal 2015, che ha accompagnato Uecoop Liguria dalla sua fondazione con grande impegno.

 

“Cinque anni fa nasceva Uecoop Nazionale – afferma il Coordinatore Nazionale Uecoop, Vincenzo Sette. Dal 2013 ha ottenuto un consolidamento sempre più forte sul territorio, grazie anche alle risposte costanti date alle aziende ed alle azioni intraprese, percorrendo sempre la strada della trasparenza, sostenibilità e legalità. Ad oggi, a livello nazionale, rappresentiamo 3700 cooperative, circa 100 in Liguria, che vanno dal settore della pesca a quello agricolo, al sociale, fino al settore dei servizi. Vogliamo ringraziare Martino Bolla, che in questi due anni ha portato avanti un importante dialogo con le aziende del territorio ligure. Infatti sono i problemi delle nostre aziende che noi dobbiamo affrontare e risolvere, lavorando insieme e facendo fronte comune per passare dalla protesta alla proposta. Uecoop deve essere visto come il soggetto che faciliti questo percorso. Siamo sicuri che anche con la nuova rappresentante lavoreremo in sincronia ed affronteremo insieme il futuro con una struttura sempre più operativa ed efficiente”.

 

“Sono prima di ogni altra cosa un agricoltore – afferma Lara Ravera, nuova rappresentante regionale Uecoop Liguria – la mia azienda è stata fondata nel 1941 e posso dire che l’attività agricola mi accompagna fin da quando ero bambina. Conosco le problematiche che il mio settore deve affrontare quotidianamente, ma sono pronta a conoscere e capire gli altri settori, le loro difficoltà, le loro esigenze.  Vorrei riuscire, grazie al supporto di Uecoop, a portare avanti idee concrete,  che rispondano in maniera chiara alle criticità che noi cooperative ci troviamo ad affrontare tutti i giorni. Ringrazio i partecipanti all’assemblea della fiducia concessami e sono sicura che insieme riusciremo a fare un buon lavoro”.  

 

Condividi su

About the Author

Stefano Pezzini
Vecchio cronista alla Stampa, mai saggio...